15 November 2010

Valentino Rossi operato alla spalla

Operato alla spalla in artroscopia, Valentino Rossi, nell’ospedale di Cattolica. Intervento perfettamente riuscito, ora 90 giorno per il recupero fisico

Valentino rossi operato alla spalla

Giusto in tempo per scendere dalla Ducati Desmosedici (clicca per sapere come sono andati i test a Valencia), ed ecco che Valentino Rossi si è fatto operare alla spalla per rimediare ai postumi dell’incidente dello scorso 15 aprile in sella alla moto da cross.

 

Valentino Rossi è stato operato oggi, domenica 14 novembre, presso l'ospedale Cervesi di Cattolica dal Dottor Alex Castagna dell'istituto Humanitas di Milano e dal Dottoer Giuseppe Porcellini dell'unità operativa di Chirurgia della Spalla e del Gomito dell'Azienda USL di Rimini. “Le condizioni della spalla erano davvero critiche: Valentino è stato tenace a correre con una lesione di questo tipo. L'intervento è perfettamente riuscito, senza complicazioni: per la rieducazione sono previsti 90 giorni, ma si farà il possibile per andare incontro alle esigenze del pilota,” hanno spiegato i due dottori. I chirurghi, assistiti dal Dottor Fabrizio Campi e dal Dottor Paolo Paladini, dell'equipe medica del Dott. Porcellini hanno impiegato circa due ore (dalle 11.30 alle 13.30) per intervenire sui due tendini, il sopraspinato e il capolungo, oltre che sulla cartilagine della cercina glenoidale.

 

L'operazione è stata effettuata in artroscopia, ovvero senza taglio chirurgico, ma con tre piccoli fori nei quali sono state introdotte le sonde ecoguidate. Anestesia mista per questo intervento, cioè una parte in anestesia totale e l'altra parte in locale. Rossi, dal suo sito, valentinorossi.com, fa sapere che sta bene e che ora dovrà riposarsi in attesa di cominciare la rieducazione.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA