Iannone: “La Ducati Desmosedici GP15 cresce di giorno in giorno”

Marquez e Lorenzo sono felici di essere tornati ai… loro livelli dopo il day1, ma sono soprattutto gli uomini in Rosso a sorridere. I piloti sono contenti dei miglioramenti e aspettano il day3 per il “time attack” definitivo. Valentino Rossi vuole fare meglio di Sepang1, Melandri brancola nel buio

Iannone: “la ducati desmosedici gp15 cresce di giorno in giorno”

I risultati del day2 dei test MotoGP a Sepang sono certamente più significativi rispetto a quelli del day1: il solito meteo impossibile della Malesia, con caldo e afa, ma almeno stabile. Non è stato facile girare in queste condizioni, ma i team hanno potuto lavorare duro per provare le soluzioni migliori. Anche se il momento dei tempi ad effetto è rimandato a domani e molti piloti si sono concentrati sui long run, di fatto tutti hanno migliorato rispetto al primo giorno. Anzi, non tutti: i due dell’Aprilia sono stati gli unici a non riuscirci. Bautista dice di aver provato nuove soluzioni ciclistiche per verificare le reazioni della moto e il feeling, Melandri invece sembra in un vicolo cieco…

In attesa della giornata finale, ecco le dichiarazioni dei protagonisti, in ordine di classifica (qui la gallery).

 

Marc marquez

Sono contento perché oggi è stata una giornata positiva. Dopo quello che è successo ieri, abbiamo provato a recuperare il tempo perduto e provato diverse cose. Domani dovremo continuare i test testarne altre per procedere con lo sviluppo ed eliminare quanto non si riveli utile. Oggi ci siamo concentrati sull'elettronica e domani lavoreremo di più sul telaio. Sono contento di come sono andate le cose oggi e del passo raggiunto. Vedremo se domani la pioggia ci lascerà in pace tutto il giorno, a noi serve il bel tempo.

 

Jorge lorenzo

Oggi è andata molto meglio. Sono riuscito a dormire per più di otto ore e ho ricaricato le pile. Sicuramente questo ha influito sulla mia prestazione. Anche la moto andava bene, nonostante la pista fosse a tratti scivolosa. Ho capito meglio come guidare, quindi sono riuscito a migliorare. A parte nelle ultime due ore, ho tenuto un passo costante girando quasi sempre sui 2'00”. La stessa cosa avevamo fatto nei precedenti test, ma stavolta le condizioni erano peggiori.

 

Andrea iannone

Sicuramente oggi è stata una bella giornata. Questa mattina, quando abbiamo iniziato a girare, sono riuscito a trovare subito un feeling migliore con la GP15 e sono contento che giorno dopo giorno, facendo dei chilometri con questa nuova moto, io riesca ad acquisire sempre più feeling. In più siamo riusciti a migliorare il setup della moto e siamo stati abbastanza veloci. Più del time-attack nel finale, sono contento del lavoro svolto durante la giornata, perché mi ha consentito di fare il mio tempo con la gomma dura. Il team sta lavorando molto bene, e la moto sta crescendo giorno dopo giorno. È  migliorata molto nei cambi di direzione e nell’agilità ed è più veloce da una curva all’altra e questi sono tutti aspetti positivi.

 

Andrea dovizioso

Molto bene anche oggi: sono contento se paragono i miei tempi con quelli fatti registrare dagli altri piloti. Però secondo me dobbiamo fare ancora parecchio lavoro, nel senso che siamo veloci ma non riesco ancora a guidare come vorrei, e il mio feeling con il davanti non è ancora perfetto. Stiamo lavorando molto e provando numerosi set-up per cercare di capire com’è questa moto, perché è parecchio diversa dalla GP14. È chiaro che c’è molto entusiasmo perché la moto è migliorata, ma abbiamo ancora bisogno di tempo per migliorare le nostre prestazioni.

 

Dani pedrosa

Oggi ci siamo concentrati sulle sospensioni, provando molte configurazioni diverse per trovare un buon setup: sono contento del lavoro fatto. Anche se faceva davvero caldo, abbiamo girato molto riuscendo a fine giornata a fare un piccolo ma positivo passo avanti. Abbiamo ancora molte cose da provare ma c’è già un progresso e siamo in buona forma. La mia confidenza con la moto aumenta e anche il feeling con le gomme. In più, abbiamo identificato i punti forti e deboli, quindi penso che nei prossimi test e nelle gare potremo continuare lo sviluppo in maniera costante.

 

Valentino rossi

Oggi abbiamo fatto molti test. Abbiamo provato qualche forcella e ci siamo specialmente concentrati sul grip al posteriore in accelerazione, per uscire dalle curve nel migliore dei modi. Abbiamo anche continuato a lavorare sul cambio, che dà un buon feeling. Ma non ero al 100% e al mattino ho fatto un po' di fatica. Saremo pronti per domani, perché sarà quello il giorno importante. Domani tutti daranno il massimo per cercare il giro veloce proveranno a fare un long run, quindi penso che sarà interessante scoprire il passo di tutti. Essere più veloci rispetto agli ultimi test può essere un buon obbiettivo: dobbiamo migliorare il tempo sul giro e il passo nella simulazione di gara.

 

Bradley smith

Oggi è stata una giornata davvero positiva per me e per il team. La mattina abbiamo cominciato con una simulazione di gara, cosa che era il nostro obbiettivo, al fine di raccogliere dati e sensazioni. Ho anche colto l’occasione per capire meglio come si comporta la Yamaha 2015 in condizoni di gara e col pieno o gomme usate. Per tutti i 20 giri del long run sono stato costante, il che significa che il team ha fatto un buon lavoro e io ho fatto lo stesso con il mio allenamento invernale. Al pomeriggio sono riuscito a migliorare il tempo sul giro, che è stato il più vicino a quelli i “quelli davanti”: sono stato dietro valentino e a soli 0,3 secondi da Lorenzo. Decisamente piacevole. Domani continueremo a lavorare per migliorare: stiamo già facendo un buon lavoro, siamo al 95%.

 

Cal crutchlow

Oggi è andata meglio dal punto di vista dei giri veloci e sono molto più soddisfatto del mio ritmo con le gomme nuove. Credo che possiamo migliorare ancora molto ma oggi la pista non era il massimo sebbene fosse lo stesso per tutti. Penso che ci siamo comportati bene e ci siamo migliorati ad ogni singola uscita. Capiamo la moto molto meglio ora e voglio continuare così anche domani per l’ultimo giorno di test con le Bridgestone così possiamo raccogliere informazioni utili per i test del Qatar e poi per la prima gara. C’è ancora da fare per l’entrata in curva ma per oggi va benissimo così.

 

Aleix espargaro

Sono contento di tutta la giornata, specialmente della prima parte. Ho trovato un buon feeling fin dall’inizio e ho fatto subito dei giri veloci. È importante considerare che dopo 5 giorni (contando anche Sepang1) ci stiamo avvicinando sempre più alla vetta. Nella seconda parte della giornata abbiamo avuto qualche problema per il caldo, perdendo grip al posteriore: col mio stile di guida io apro il gas presto, e quando l’asfalto è caldo perdiamo aderenza. È una cosa da risolvere. La prima parte del campionato sarà su piste dove non troveremo condizioni di caldo particolare, quindi abbiamo tempo. Abbiamo provato anche a fare una simulazione di gara: avevamo programmato 17 giri di seguito, ma non sono ancora al 100% e mi sono dovuto fermare prima per il dolore al ginocchio. Ma abbiamo raccolto dati importanti nel long run.

 

Pol espargaro

Giornata difficile, ma rimango ottimista e pronto a tornare domani a migliori risultati. Abbiamo iniziato bene e sono riuscito a far segnare presto un crono veloce, all’8° giro. Poi abbiamo perso tempo cercando nuovi setup e non siamo riusciti a trovare il grip necessario per colmare il distacco rispetto ai leader. Con l’inizio della sessione pomeridiana, sono incappato in una caduta che non mi ha davvero aiutato, anzi, abbiamo perso ulteriore tempo. Comunque, anche se è stato un giorno con vari problemi, sono carico e mantengo il buon feeling di ieri, sommato però ai dati raccolti oggi: domani voglio chiudere con una buona prestazione.

 

Danilo petrucci

È stata una giornata positiva. Peccato per la Top 10 sfumata sotto la bandiera ma Smith andava più forte e se lo è meritato. Forse avrei potuto fare un po' meglio nel giro veloce ma dalla telemetria ho visto di aver commesso un errore all'ultima curva. La posizione non è molto importante oggi. Con due decimi in meno sarei nono ma è vero che siamo in 14 raggruppati in un secondo. Ringrazio la squadra che mi ha messo in condizione di fare bene. Domani nelle prime due ore proveremo con la simulazione di gara. Vediamo cosa possiamo fare. L'obiettivo è la Top 10 ma sarei contento di tornare a casa con le sensazioni avute oggi: un buon passo ed un feeling che cresce.

 

Maverick viñales  

È stata un’altra giornata positiva. Abbiamo fatto molti giri e mi sto acclimatando sempre più con la moto e con le possibilità di regolazione che offre. Ho fatto un piccolo incidente, ma io sto bene e la moto anche. Sono semplicemente scivolato. Il mio obbiettivo principale rimane sempre quello di trovare lo stile di guida più efficace, anche se ad ogni uscita introduciamo modifiche tecniche per permettermi di capire come reagisce la moto. Ho anche provato a fare una piccola simulazione di gara, giusto per cominciare ad avvicinarmi ai long run: domani proveremo di più su questo fronte.

 

Scott redding

Per la maggior parte della mattinata, quando le condizioni della pista erano al meglio, abbiamo avuto problemi di gomme. Appena abbiamo cambiato gomme, immediatamente i tempi sul giro sono arrivati. Credo che semplicemente siamo stati sfortunati con quella gomma. Sto continuando ad imparare, cambiando il setup un po’ alla volta per cercare un feeling migliore con l’avantreno dato che, ora che vado un po’ più forte, spingo di più sull’anteriore. Oggi sono stato più veloche che nel test precedente, anche se le condizioni della pista erano peggiori. Attualmente sono a meno di un secondo dai migliori, la cosa mi rende felice. Ad ogni giro capisco sempre la moto: gli altri hanno più esperienza, quindi sanno cosa aspettarsi, invece io sono ancora all’inizio della “curva di apprendimento” con la Honda RC213V. Non mi fisso troppo sul tempo sul giro, per me è meglio continuare a imparare.

 

Yonny hernandez

Oggi è stata dura per me. La spalla non è ancora a posto e quando provo a spingere per fare il tempo il dolore si fa sentire. Sono comunque soddisfatto paragonando il lavoro svolto oggi con quello fatto ieri. C'è però ancora molto da fare, soprattutto perchè voglio stare più alto in classifica. Oggi sono riuscito a completare quasi il doppio dei giri rispetto a ieri e il dolore non è aumentato. Questa è la notizia più positiva.

 

Stefan bradl

Come ieri ho sofferto la mancanza di grip soprattutto sul posteriore e in entrata di curva. Le condizioni sono davvero differenti dal primo test e questo ha reso le cose più difficili. Abbiamo provato diverse nuove soluzioni per bilanciare meglio la moto e sono sicuro domani riusciremo a concentrarci sul tempo sul giro.

 

Nicky hayden

Anche se faceva davvero caldo oggi, il meteo è rimasto più stabile e siamo stati in grado di fare un paio di miglioramenti sulla moto. I crono sono stati migliori rispetto a ieri, ma non è ancora abbastanza. Abbiamo anche avuto un inconveniente con una gomma che ci ha fatto perdere tempo e al pomeriggio abbiamo potuto adoperare solo gomme usate. Oggi sono più contento di certi aspetti della moto, dopo alcune modifiche alla geometria. Spero che domani possiamo fare un grande passo avanti.

 

Michele pirro

Oggi non abbiamo lavorato alla ricerca della prestazione, e abbiamo invece soprattutto svolto un programma lavoro sull’affidabilità della Desmosedici qui a Sepang che, come è successo nella gara dello scorso anno, può essere una pista molto critica per le temperature molto elevate e quindi stiamo cercando di individuare delle soluzioni che ci permettano di non avere problemi in futuro.

 

Eugene laverty

Un altro giorno positivo. Abbiamo fatto progressi con il set up ciclistico e ora sento di poter frenare davvero forte. Devo ancora adattare il mio stile alle curve veloci, perché perdo ancora troppa velocità in certe svolte. Il meteo oggi ci ha dato una mano, così siamo riusciti a fare un gran lavoro e ad abbassare i tempi sul giro. Abbiamo lavorato per migliorare il freno motore ed ora che comincio a capire l’elettronica, mi piace. Mi sono sentito bene in sella, oggi, quindi domani l’obbiettivo è di completare un long run e vedere a che livello siamo.

 

Jack miller

Finalmente posso dire di essere un po’ più contento oggi. I progressi si vedono e, giorno dopo giorno, mi sento meglio in sella alla moto. Verso la fine delle prove ci sono stati dei miglioramenti ma dobbiamo lavorare ancora molto perché non sono al livello che vorrei. Ci vuole tempo lo so… quindi rimaniamo concentrati sul nostro lavoro e vediamo che succede nei prossimi giorni.

 

Alvaro bautista

Le giornate come quella di oggi sono importanti quando si sta sviluppando un nuovo progetto. Ieri con alcune modifiche all'elettronica siamo riusciti a fare un piccolo step rispetto agli scorsi test, mentre oggi ci siamo concentrati sulla ciclistica per migliorare specialmente nell'ingresso in curva. Abbiamo provato molti nuovi dettagli e anche se il cronometro non ci ha dato ragione, le prove ci hanno dato comunque spunti da analizzare per il futuro. Domani il programma è di ritornare alla configurazione di base che preferisco e impegnarci in un long-run, dove potremo verificare il comportamento della moto con l'usurarsi della gomma.

 

Loris baz

Stamattina sono sceso in pista con l’obiettivo di migliorarmi e subito sono riuscito a fare diversi giri positivi. Purtroppo le condizioni della pista sono differenti dal primo test e questo ha reso le cose più difficili. Sul finire della sessione mattutina sono caduto, fortunatamente senza conseguenze e questo ha pregiudicato la giornata di oggi. Nel pomeriggio sono tornato in pista, ho girato quasi sempre con gomme usate per concentrarmi sul setup. Domani sarà l’ultima giornata di lavoro qui a Sepang e sono fiducioso di poter fare bene.

 

Alex de angelis

Oggi abbiamo buttato via una giornata perché abbiamo perso moltissimo tempo per sistemare l’elettronica del nuovo software Marelli. Siamo un team piccolo, abbiamo un solo elettronico dedicato e in confronto ad altre squadre, magari supportate dalle Case che possono impiegare più risorse, per noi fare un lavoro come quello di oggi significa impiegare molto tempo. Voglio comunque fare i complimenti alla squadra perché nonostante tutte le difficoltà, siamo riusciti a far funzionare correttamente il nuovo software, facendo segnare praticamente lo stesso tempo ottenuto alla fine del primo test della Malesia. Siamo riusciti a trovare un livello base per la nostra moto e con questo sono riuscito a girare abbastanza bene. Per domani, ultimo giorno di prove a Sepang, mi aspetto di usare finalmente l’elettronica Aprilia per fare l’ultimo paragone e mi auguro anche di fare un ulteriore step in avanti visto che si tratta di un software più collaudato per la nostra moto.

 

Marco melandri

Oggi abbiamo continuato il lavoro iniziato ieri, partendo dalla moto di derivazione SBK e passando poi alla RS-GP. Il cronometro purtroppo ancora non ci premia, mi manca ancora quel feeling che mi permetterà di forzare e di guidare come voglio (ma su Twitter è più esplicito: “Non riesco a guidare in nessun moto. Frustrante…”, ndr). Non fatichiamo in un ambito specifico, sono le sensazioni generali che devono migliorare prima di poter abbassare i tempi. Domani continueremo i test, non mi aspetto certo una rivoluzione, ma qualsiasi miglioramento diventa cruciale.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA