Ducati multistrada 1200 impeccabile

Prezzo: 10.600 €

Pregi Difetti

Ducati Multistrada 1200 S (2010 - 2014)

Pregi

Potenza - Stabilità - Riding mode
Scopri i difetti

Prezzo

10.600 €

Tipologia

Turismo

Marca

Ducati

Modello

Multistrada 1200

Anno

2012

Allestimento

S (Ducati Red)

Cilindrata

1200

Km

45.000 - 49.999 km

Comune

Sesto Calende (VA)

Descrizione

Splendida ducati tenuta in maniera esemplare, come si evince dalle immagini, terminali in carbonio, parafanghi,becco e coprimotore, cupolino nero, anche l'originale, portatarga regolabile con frecce a led barracuda, valigie laterali e centrale originali ducati in tinta, tagliandata e revisionata di recente,monta scarichi in carbonio della QD omologati del valore di 1900€, con un aumento di potenza di 18cv in più oltre ai suoi 150, fornisco anche l'originale,kit estetico Aruba, cavalletto centrale, attacco corrente sul cruscotto Difficile trovare un'altra in queste condizioni, senza nulla togliere a tutte le altre.

Contatta il venditore

Ducati Multistrada 1200 S (2010 - 2014)
Pregi
  • Potenza
  • Stabilità
  • Riding mode
Difetti
  • ABS nell’uso sportivo
  • Erogazione bassi regimi
  • Maneggevolezza
In breve
La Multistrada 1200 è ancora oggi tra le crossover più sportive sul mercato grazie al motore Testastretta 11° derivato da quello della sportiva 1198. la dotazione elettronica comprende quattro riding mode (UrbanTouring, Sport e Enduro) che agiscono sul motore, sull’intervento di ABS e controllo di trazione e, sui modelli S e Touring, sulla tarature delle sospensioni elettroniche. Nel 2013 arriva un leggero restyling che porta in dote le luci diurne a LED e altri piccoli aggiornamenti, inoltre arriva sul mercato la versione Pikes Peak, ispirata alla moto vincitrice dell’omonima gara in salita, dotata di parabrezza basso, scarico Termignoni e componenti in carbonio. In fase di acquisto verificate -nel caso sia un esemplare prodotto dal 05/2010 al 05/2011- che la moto abbia eseguito il richiamo al bloccasterzo, in fase di acquisto verificate che non ci siano trafilaggi d’olio sulla forcella elettronica della versione S, che il cruscotto digitale con le relative spie sia luminoso e in efficienza (il pezzo costa circa 750 euro) ed eventuale rumorosità o fumosità dello scarico a freddo. I tagliandi sono previsti ogni 12.000 km mentre la regolazione delle valvole va fatta ogni 24.000 e comporta un esborso di circa 700 euro.