SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

TT 2010: Gran Premio delle Moto Elettriche, proposta per regolamento cercasi

Se avete un’idea brillante da proporre per il gran premio delle moto elettriche, è il momento di farvi avanti. Il promotore del TTXGP accetta proposte attraverso Wikipedia.

Tt 2010: gran premio delle moto elettriche, proposta per regolamento cercasi


Milano 14 gennaio 2010 – Vi ricordate il TTXGP, la gara del Tourist Trophy riservata alle moto elettriche? Bene, quest’anno si farà ancora e sarà alle ore 16.15 del 9 giugno. I concorrenti in griglia di partenza dovranno affrontare nuovamente un giro del circuito stradale dello Snaefell Mountain Course, che si trova sull’Isola di Man, nel Regno Unito e ha una lunghezza di 37,73 miglia (60,72 km). Fin qui nessun cambiamento. La novità è che, se l’anno scorso la competizione più elettrizzante a cui si sia mai assistito non vi è piaciuta, è il momento di dire la vostra: potete contribuire a migliorarla attraverso internet e, più precisamente, su Wikipedia. Infatti l’ideatore della corsa, Azhar Hussain, ha deciso di accettare suggerimenti e consigli su come modificare il regolamento per rivedere la formula di gara utilizzata l’anno scorso. Per farlo ha creato una sezione dedicata sull’enciclopedia universale web Wikipedia, dove potete scrivere ciò che volete e commentarlo con gli altri in un forum dedicato, che trovate sempre nella stessa sezione del portale Wiki. Hussain ha affidato ad un avvocato il compito di vagliare, nei prossimi sei mesi, tutte le proposte che arriveranno, per aggiornare il regolamento del nuovo TT elettrico. Ammesso che l’iniziativa raccolga le adesioni corrispondenti alle aspettative di Hussain, potrete vedere le normative aggiornarsi quotidianamente. Sono tre gli elementi rilevanti che derivano dalla scelta di internet come fonte per la modifica del regolamento: certamente la visibilità internazionale del progetto e la possibilità di accogliere soluzioni condivise, in tempo reale, dagli utenti di tutto il mondo; la facilità con cui gli studenti delle facoltà scientifiche universitarie, sempre a livello mondiale, possono avvicinarsi e mostrare il loro interesse verso un contesto in grado di mettere in bella mostra prototipi da loro sviluppati; ultimo, ma non meno importante, è la prima volta che una revisione regolamentare si fa con proposte provenienti dal basso, anziché essere imposta dal promotore del campionato e solo in una seconda fase rivista con i piloti e le scuderie, come di solito avviene. Ha commentato Hussain: “Mettere in piedi un regolamento di livello mondiale non è cosa semplice, come non lo è restare aggiornati sulle ultime tecnologie, considerati i tempi rapidissimi dello sviluppo. Per questo Wikipedia era il sistema più pratico per mantenere in contatto minuto per minuto appassionati, studenti, progettisti, commissari, giuristi, piloti e organizzatore”. Il metodo innovativo di Hussain ha colpito persino i dirigenti della Federazione Motociclistica Internazionale, che lo appoggiano nel suo tentativo di rinnovare il TTXGP.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA