di Luca Binotto
24 December 2015

International Grand Prix 2016: sono aperte le iscrizioni

Torna la serie dedicata alle moto a due tempi. Per il 2016 si cercherà di replicare il successo della passata edizione ma con un paio di importanti novità: l'inserimento della categoria 125 SP (che invece il CIV ha escluso) e il progetto Grand Prix Academy dedicato ai giovani piloti

Two strocke is back

"Two strocke is back" (il due tempi è tornato): un motto che da solo dice tutto sulla passione che il Moto Club 250 GP mette nell'organizzazione dell'International Grand Prix, una competizione che ha come primo obiettivo quello di far apprezzare sempre più il 2t (o quantomeno mantenerlo in vita, anche se l'amore per il motore a miscela non è mai morto, anzi all'ultimo Eicma si è visto qualcosa di sttraordinario...). Il recente accordo con la FMI per il 2016 prevede il ritorno sullo storico circuito di Imola e annuncia l’indipendenza dai meccanismi commerciali premiando quindi l'aspetto della passione. Il calendario pressoché definito, ad eccezione della seconda tappa, comprende un poker di circuiti di caratura internazionale: si parte da Roma sul circuito di Vallelunga e si termina al Mugello, passando per Misano e il già citato Imola. Non meno importanti le aziende che credono in questo progetto: tra gli sponsor maggiori troviamo Magigas, Castrol e Bridgeston; a sottolineare il successo che sta riscuotendo questo mini-campionato.

Di seguito, le informazioni, le novità e le modalità di iscrizione. Per queste ultime, fate riferimento al sito www.250gp.it 

125 SP

Sempre all'interno dell'accordo con la Fmi è stato dato il via libera all'ingresso nella competizione delle 125 SP (recentemente escluse dal CIV), suddivise in Open e Stock. L'intento è quello di aprire a più appassionati possibili il mondo delle corse, visto anche il relativamente basso costo di una moto di questo tipo (a partire dai 1.500 euro). I piloti si potranno unire in griglia alle categorie già presenti, 125 GP e 250 SP e 250 GP, ma con classifica e premiazione separate; a differenza dei motori a quattro tempi infatti, le disparità tecniche fra le due cubature sono meno accentuate e questo ne permette la "convivenza" sulla pista.

Grand Prix Academy

Se le 125 SP sono un modo per avvicinare i più inesperti al mondo delle corse, il passo immediatamente successivo vede le 125 GP; e sempre in nome di quella passione per le corse, ma soprattutto per i motori a due tempi, è stato ideato il progetto Grand Prix Academy che offre borse di studio sportive ai piloti più promettenti tra i 14 e i 16 anni di età. Le "borse di studio" comprendono  la fornitura di una moto (Honda 125 RS in configurazione GP), assistenza tecnica, manutenzione ordinaria e straordinaria, carburante speciale e permettono di ridurre i costi per il pilota a circa 800 euro a gara. 
1/43 International Grand Prix 2015

Modalità di iscrizione

1 - Per la stagione 2016 il contributo dei piloti 125-250 cc è di 1.200 euro versando due rate da 600: la prima rata entro il 31/12/15 e la seconda rata entro il 31/01/16; dopo tale data il contributo aumenterà a 2.400 euro. Per gli italiani residenti nelle isole, gli stranieri e/o italiani residenti all’estero il contributo è di 750 euro versando due rate da 375: la prima rata entro il 31/12/15 e la seconda rata entro il 31/01/16, dopo tale data il contributo salirà a 1500 euro. I piloti che si iscriveranno per la prima volta al campionato potranno usufruire dello sconto anche dopo il termine del 31/1/16.
2 - Possibilità di rimborso totale al pilota che intenda rinunciare al campionato, dopo aver pagato la quota, mediante comunicazione mail entro la data del 15/03/16 (come da regolamento FMI);
3 - Il campionato è mono gomma Bridgestone per le classi 125 GP e 250 SP-GP. Il prezzo del treno di gomme per le classi 250 SP e 250 GP sarà di 286 euro i.c. (posteriore 167-anteriore 119), per la classe 125 GP 265euro i.c. (posteriore 165 – anteriore 100) mentre le coperture punzonate saranno vendute in pista dal Moto Club 250 GP. I piloti inadempienti verranno esclusi dalla classifica provvisoria. I piloti della classe 125 SP correranno con gomma libera.
4 - Dalla stagione 2016 clausola obbligatoria per tutti gli iscritti e le wild card delle classi 125 GP, 250 SP e 250GP:
per ogni gara obbligo d’acquisto per tutti i piloti di n.1 treno di gomme Bridgestone al prezzo indicato al punto 3 salvo variazioni dell’ultimo listino. La vendita in pista sarà curata direttamente dal Moto Club 250 GP. Il servizio in pista sarà con modalità “self service”: la macchina monta gomme sarà con accesso gratuito per il cambio gomme (nuove o usate).
5 -  Deroga per i piloti inglesi: potranno montare coperture Dunlop pagando la penale di 80 euro per gara.
6 - Per tutti gli iscritti e le wild card obbligo di apporre gli adesivi istituzionali forniti gratuitamente dal moto club 250 GP (carena bassa, cupolino, parafango anteriore) per le prove ufficiali, warm up e gara; le posizioni degli stessi sono obbligatoriamente quelle illustrate. I piloti inadempienti verranno esclusi dalla classifica provvisoria.
7 - In caso di assenza alla gara, gli iscritti al campionato e le wild card dovranno versare a titolo di penale la somma di 80 euro direttamente al moto club 250 GP.
8 - Alla prima gara del campionato e ogni volta ce ne fosse bisogno verranno forniti gratuitamente gli adesivi istituzionali.
9 - Gli iscritti al campionato (no wild card) avranno diritto al contributo gratuito della Castrol .
10 - I pagamenti vanno effettuati a mezzo bonifico bancario indicando la causale e il nome del pilota.

Per ulteriori dettagli sulle modalità di iscrizione e per scaricare la modulistica, cliccate qui.

Calendario

  • 19-20/3 TEST MISANO
  • R1 - 24/4 - VALLELUNGA
  • R2 - DA ASSEGNARE
  • R3 - 24/7 - MISANO
  • R4 - 4/9 - IMOLA        
  • R5 - 2/10 - MUGELLO

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA