Triumph Daytona 675R: test e video

In pista a Portimao per provare la nuova versione della Triumph Daytona, in vendita a 12.790 euro. Ecco un’anticipazione del test e il video in pista

Triumph daytona 675r: test e video

Sospensioni Öhlins regolabili, pinza monoblocco Brembo e cambio elettronico: la Triumph Daytona 675R arriva nelle concessionarie ad un prezzo di 12.790 euro ma con una dotazione molto racing.  Quasi una pronto gara, se non fosse per frecce e specchietti retrovisori.

 

Il motore è il ben noto tre cilindri in linea raffreddato a liquido e con quattro valvole per cilindro. Il telaio è a doppio trave in alluminio, così come il forcellone con posizione di infulcro regolabile. Completano la parte ciclistica all’anteriore una Öhlins NIX30 con steli rovesciati da 43 mm regolabile nel precarico e nell’idraulica in compressione e ritorno; mentre al posteriore c'è un monoammortizzatore Öhlins TTX36 regolabile in compressione e ritorno. Altra novità adottata dalla versione R della Daytona è nell’impianto frenante che al posteriore conserva disco da 220 mm e pinza Nissin con un pistoncino ma all’anteriore guadagna una pinza Brembo monoblocco a quattro pistoncini con pompa radiale che agiscono su un doppio disco flottante da 308 mm. Frizione in bagno d’olio, cambio a sei velocità con innesti ravvicinati e quick shifter  completano il pacchetto di questa Daytona R.

 

In pista a Portimao, già qualche secondo sui tempi rispetto alla versione base lo si guadagna grazie al cambio elettronico che non richiede l’uso della frizione e agisce anche a gas spalancato: funziona bene, solo in alcune cambiate al limite ha mostrato qualche imprecisione. Del motore sappiamo già tutto: 125 CV e 73 Nm a 11.500 giri che offrono una buona schiena già dai 2.000 giri. Migliorata molto la frenata, ora più modulabile e potente. Unico neo lo abbiamo riscontrato nella strumentazione che specialmente per le esigenze che si hanno in pista richiede troppo tempo per essere consultata. 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA