di Beppe Cucco
- 12 November 2020

Trapianto osseo per Marquez: addio al 2021 e Dovi in Honda?

Terza operazione chirurgica in vista per Marquez. Sembrerebbe che Marc necessiti di un inserto osseo nel suo omero. Diminuiscono le possibilità di rivederlo in sella nel 2021. Honda cerca un sostituto

1/17

Nei giorni scorsi Marc Marquez aveva comunicato che non avrebbe partecipato alle due gare finali della stagione MotoGP 2020, in quanto il suo braccio ancora non si era ripreso al 100% in seguito alla seconda operazione chirurgica. L’obiettivo era quello di tornare a correre nel 2021, ma già circolava la notizia della necessità di un terzo intervento chirurgico. Stando a quando riportato da “La Gazzetta dello Sport” di oggi, però, le cose per il Campione in Mondo in carica della MotoGP potrebbero mettersi ancora peggio del previsto.

Sembrerebbe infatti che nei giorni scorsi Marquez si sia sottoposto ad esami approfonditi con due team di medici e specialisti tra i più quotati al Mondo: gli ortopedici della clinica statunitense Mayo e gli austriaci del Red Bull Trainingszentrum. Putroppo, però, tutti sarebbero giunti ad un’unica conclusione: serve un altro intervento chirurgico. Ma non si tratterebbe più di sistemare la placca presente o di inserire qualche altro chiodo. No, sembra che la questione ora sia ben più complicata. Marc necessiterebbe di un inserto osseo nel suo omero, perché quella parte del suo osso non starebbe calcificando correttamente dopo l’operazione. Per questo potrebbe rendersi necessaria l’asportazione di un pezzo di osso dell’anca e il suo innesto nell’omero. Un’operazione non proprio semplice, per la quale sembrerebbe che Marc si sia preso del tempo per decidere. Ma il tempo scorre, e il recupero per un intervento del genere potrebbe richiedere fino a sei mesi di tempo.

Intanto sembrerebbe anche che Honda stia già cercando un sostituto per la stagione MotoGP 2021 e abbia fatto un’offerta a Cal Crutchlow. Il pilota inglese avrebbe però rifiutato, per andare a fare il collaudatore in Yamaha. Al momento, quindi, non ci sono top rider liberi per salire in sella alla RC213V al posto di Marc Marquez. A parte un certo Andrea Dovizioso…

1/14
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Ultimi articoli