Tourist Trophy, Turismo, avventura: la moto incontra l’editoria

A Milano, in Via Gardone 22, tre serate imperdibili all'Associazione Ciapa la Moto di Milano, tre incontri con altrettanti autori che presentano i loro libri. Tre differenti modi di vivere e interpretare le emozioni che viaggiano su due ruote

Tourist trophy, turismo, avventura: la moto incontra l’editoria

Dopo aver organizzato serate che ci hanno fatto divertireballare a tempo di rock e rimanere a bocca aperta davanti ai campioni delle corse stradali, l’associazione Ciapa la Moto “cambia marcia”. Questa volta infatti in via Gardone 22 a Milano, insieme alle moto, protagonisti saranno i libri e i loro autori, grazie a tre serate dal sapore letterario ma dall’anima motociclista.

AVVENTURA AL FEMMINILE
Il primo appuntamento sarà il 28 novembre alle ore 20.00 con Miriam Orlandi, autrice di Io Parto. Miriam, fisioterapista e osteopata di professione, ha macinato 52.000 km dall'Argentina all'Alaska, zigzagando per tutto il continente americano. Dovunque ha potuto si è fermata ed ha offerto le sue capacità professionali a chiunque ne avesse bisogno. In Io Parto racconta l'esperienza di viaggio e ancor di più gli incontri e le esperienze fatte nei 2 anni trascorsi in sella.

TOURIST TROPHY E AVVENTURA
Il 2 dicembre invece dall'America si vola tra le pagine di un libro che nasce nell'Isola di Man, nel mito di Joey Dunlop e delle corse su strada. Joey Dunlop. Il re del Tourist Trophy. La leggenda e l'uomo di Mario Donnini racconta le gesta e la vita del pilota di road race, considerato da molti l’Ayrton Senna delle corse su strada (a proposito di TT: qui trovate tutto sull'edizione 2013).

 

Roberto Parodi sarà ospite di Ciapa la Moto mercoledì 11 dicembre, sempre alle ore 20.00. Presenterà il suo ultimo libro Chiedi alla strada. Un romanzo che racconta le avventure di Scheggia, un uomo in crisi che, per fare i conti con se stesso, decide di affrontare un viaggio in Africa in sella alla sua moto.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA