Tourist Trophy 2016: Anstey vince tra le elettriche

Sull'Isola di Man, nell'ambito del Tourist trophy 2016, torna anche il TT Zero, la gara riservata alle moto elettriche. Grande performance di Bruce Anstey e della Mugen, al top davanti a William Dunlop e a uno sfortunato John McGuinness. Classifica e foto

TT Zero 2016: cinque elettriche al via

Al TT non gareggiano solo moto con motore a scoppio: da sei anni sul circuito del Mountain si fronteggiano anche moto a propulsione elettrica (le uniche con… il clacson!). Quest’anno le moto schierate al via erano cinque (guardatele qui): due Mugen del team ufficiale, guidate da John McGuinness e da Bruce Anstey, una Victory realizzata in collaborazione con Brammo (già in gara l’anno scorso) guidata da William Dunlop, un prototipo realizzato dall’Università di Nottingham e una Brunel pilotata da Allann Venter.

Vince Bruce Anstey, McGuinness terzo a causa di un problema tecnico

Quest’anno il titolo di moto elettrica più veloce dell’Isola va alla Shinden Go guidata da Bruce Anstey, subentrato al plurititolato e favorito John McGuinness, tradito dalla sua Shinden nei pressi di Ballaugh Bridge e costretto a tagliare il traguardo con oltre cinque minuti di ritardo. A livello di prestazione pura è un passo indietro rispetto all’anno scorso, quando McGuinness (sulla versione precedente della Shinden Go, la San) girò nove secondi più veloce di Anstey, che ha chiuso con un crono di 19’07.043. William Dunlop ha portato la sua Victory RR in seconda posizione nonostante l’infortunio occorso giorni fa; la moto è stata messa a punto in collaborazione con Brammo e grazie ai suoi 170 CV è risultata l’elettrica più veloce toccando i 253 km/h sul rettilineo di Sulby.

Tourist Trophy 2016: la classifica del TTZero

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA