16 July 2012

Toni Elias e il Team Aspar si separano

La fine del rapporto tra il pilota spagnolo, primo iridato della classe Moto2, e il team di Jorge Martinez è avvenuta in modo consensuale, a causa dei risultati che deludono sia il pilota che la squadra

Toni elias e il team aspar si separano

La cosa strana è che non sia successo prima. Toni Elias e il team Mapfre Aspar Team Moto2 di Jorge Martinez hanno preso consensualmente la decisione di dare un taglio al proprio rapporto. Il motivo è facilmente comprensibile, la mancanza di risultati. Lo spiega bene Martinez stesso: “Ho scommesso molto su Toni fin dalla pre-stagione perché ha sempre dimostrato di essere un pilota molto rapido. Il team Mapfre Aspar deve essere un team di referenza della classe intermedia e deve lottare per il titolo. Le cose non sono andate come speravamo. Per questo abbiamo deciso di separarci, è la miglior decisione per entrambi”. Il nome del pilota che affiancherà Nico Terol si saprà prima della gara di Indianapolis, programmata il 19 agosto.

IL PRIMO IRIDATO MOTO2 IN CRISI
Ricordiamo che Toni Elias è stato il primo pilota a fregiarsi del titolo di Campione del Mondo Moto2, nel 2010, vincendo con 70 punti di scarto sul secondo, Julian Simon. Insomma, non certo uno scarso, il piccolo spagnolo. Ma dopo quell’exploit per Toni le cose si sono fatte difficili, con un 2011 anonimo in MotoGP con la Honda di Cecchinello (due ottavi posti come migliori risultati) e un 2012 davvero mediocre. Ora la svolta, non certo piacevole ma ormai inevitabile.

Mi spiace non aver potuto continuare con il team Aspar - ha dichiarato Elias - Il team ha dato il massimo, sia in pre-stagione che durante il campionato. Abbiamo cercato soluzioni buone per andare forte con Suter, ma non ci siamo riusciti. L’ambiente era ottimo, con i meccanici e con Jorge che aveva totale fiducia in me. Abbiamo deciso di separarci e provare entrambi a reagire trovando risultati ognuno per sé”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA