di Nicolas Patrini - 02 dicembre 2018

I tifosi di calcio impediscono la premiazione di Romano Fenati

Ancora guai per Romano Fenati, che questa volta ha subito il malcontento dei tifosi di calcio di San Benedetto del Tronto, città dove il pilota avrebbe dovuto ritirare un riconoscimento del Coni
  • Salva
  • Condividi
  • 1/12 Preso dalla rabbia, Romano Fenati tocca la leva del freno anteriore di Stefano Manzi alla curva 7: immediata l'esposizione della bandiera nera per il pilota ascolano

    In seguito al fattaccio di Misano nei confronti di Stefano Manzi, in ambito sportivo le cose si erano sistemate per Romano Fenati, che di recente ha trovato una squadra per il 2019. Tuttavia, continuano i problemi. Mercoledì 5 dicembre, Romano Fenato avrebbe dovuto ritirare un riconoscimento del Coni di Ascoli Piceno per il secondo posto nel Mondiale Moto3 2017. L’evento, organizzato a San Benedetto del Tronto, è però stato rimandato a causa di una protesta nata sui social network. A far degenerare la cosa è stata una questione calcistica: le squadre di San Benedetto del Tronto e Ascoli Piceno sono rivali storiche e i tifosi della sanbenedettese non hanno gradito la premiazione nella loro città dell’ascolano, minacciando una manifestazione di protesta. L’invito del pilota è stato così annullato. Romano verrà premiato ugualmente l’11 dicembre nella sua città natale, in occasione del Galà dello Sport.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultime news