Texa inaugura il nuovo stabilimento

Texa è una realtà consolidata nell’industria dell’automotive. Una bella realtà italiana riconosciuta in tutto il mondo. Da pochi giorni ha un nuovissimo impianto produttivo

Texa inaugura il nuovo stabilimento

 

TEXA sorge nel 1992 ad opera dell’attuale Presidente, Bruno Vianello. In soli vent’anni TEXA è diventata leader mondiale nel settore della progettazione e costruzione di strumenti di diagnosi elettronica per veicoli, grazie soprattutto alle tante innovazioni introdotte. Sono strumenti che conosciamo bene, li usiamo anche noi nelle nostre prove.

Evidentemente la strategia aziendale, che punta sull’innovazione e sulla ricerca, produce ottimi risultati sul mercato, se si considera che in tempo di crisi Texa continua ad assumere ed investire. Il 29 settembre scorso l’azienda di Treviso ha inaugurato un nuovo impianto produttivo, e l’investimento non è stato solo materiale, ma anche umano. La filosofia di fondo è infatti quella di rendere i dipendenti sempre più partecipi della vita dell’azienda, facendoli “stare bene” sul luogo di lavoro, motivandoli e incentivandoli in maniera anche… trasversale.


Il nuovo stabilimento è la concretizzazione di questo pensiero, ed infatti  accanto a macchinari moderni ed innovativi per realizzare strumenti impeccabili, è stato ricreato un borgo antico, con ristorante, bar, teatro, sala giochi, edicola, un  parco alberato di 40.000 metri quadrati ed un grande giardino pensile: tutti luoghi in cui ritemprarsi, poter vivere in un atmosfera rilassante, familiare, che affondi le radici nella tradizione nazionale ed aiuti tutti gli impiegati a trovare serenità e concentrazione per  sfornare sempre nuove idee.

Lo stabilimento è stato inaugurato alla presenza di Bruno Vianello (il fondatore) ed il socio storico, Manuele Cavalli. A fare da madrina al taglio del nastro la Ministra Elsa Fornero, affiancata da altre personalità dell’industria e della politica, come Alberto Bombassei (fondatore di Brembo e vice Presidente per le Relazioni industriali, affari sociali e previdenza della Confindustria ) e Leonardo Murano, presidente della provincia di Treviso. Ha mandato un video saluto anche il presidente della regione veneto, Luca Zaia.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA