Test Triumph Cruiser 2014: al lago con le americane d'Inghilterra

Dalla formidabile Rocket III Roadster alle bicilindriche Speedmaster e America, ovviamente tutte in versione MY14: abbiamo provato tutte le "americane" della Casa di Hinckley nel mix di curve e tornanti che costeggiano il Lario. Scoprite i prezzi della gamma Cruiser 2014

Test triumph cruiser 2014: al lago con le americane d'inghilterra

I primi di febbraio, Motociclismo ha testato le nuove Triumph Thunderbird Commander e LT sulle lunghe e larghe strade della California, dove il nostro Nicolò Codognola ha avuto modo di scoprirne tutti i segreti (cliccate qui per il video test). Pochi giorni fa, però, la Casa di Hinckley ci ha dato la possibilità di provare l’intera gamma cruiser, che comprende la grossa Rocket III Roadster, Thunderbird Commander, e le due nuove "piccole" Speedmaster e America (qui la gallery del test).

 

TRIUMPH SPEEDMASTER E AMERICA

Entrambe le cruiser inglesi montano un propulsore bicilindrico parallelo da 865 cc e per il 2014 sono state riviste nell’estetica. Nonostante i 250 kg di peso, sia la Speedmaster che l’America brillano per maneggevolezza e agilità. Nel misto stretto delle strade sopra Bellagio, le due sorelle si sono dimostrate facili da guidare e reattive nel rispondere alle richieste del pilota. Le sospensioni sono ben tarate e sono in grado di assorbire tutte le asperità dell’asfalto senza compromettere il comfort di chi è in sella. La Speedster, grazie al manubrio più avanzato, ha un carattere più sportivo dell’America, che monta anche il cambio a bilancere (preciso ma un po’ duro negli innesti). Su entrambi i modelli le vibrazioni sono praticamente inesistenti: solamente sulle pedane, a regimi medio alti, si ne percepisce qualcuna, ma niente di rilevante. Il motore è grintoso, ma ci si aspetterebbe più coppia ai bassi e meno allungo. Inoltre, la risposta dell’acceleratore è un po’ brusca, a meno che non si riprenda a dare gas molto delicatamente.

 

  • Prezzo Speedmaster: 9.540 euro
  • Prezzo America: 9.740 euro
  • Prezzo America Twin Tone: 9.940 euro
  • Prezzo America LT: 10.840 euro

 

TRIUMPH ROCKET III ROADSTER

Tre cilindri, 2.294 cc di cilindrata, 221 Nm di coppia a 2.750 giri/min, 148 CV a 5.750 giri/min. Questi sono i numeri della Rocket III Roadster, numeri che all’apparenza fanno un po’ paura ma che cambiano faccia una volta saliti in sella e afferrato il manubrio. La seduta di questa possente moto non è propriamente da cruiser: la schiena è dritta, il manubrio è largo e il serbatoio bello stretto tra le gambe; inoltre le pedane sono arretrate. Ingranata la prima e partiti, notiamo subito che la Rocket III non è scorbutica come ci si aspetterebbe, anzi: l’acceleratore, preciso e scorrevole, permette di dosare la potenza, e l’erogazione è lineare ad ogni regime e in ogni marcia. Ma quando si ruota a fondo la manopola destra e vengono sfoderati i 221 Nm di coppia, si rimane letteralmente senza parole. Un vero e proprio dragster (qui un video della versione 2013 che spiega bene il concetto). Però avere tra le gambe la moto di serie con il motore più grande al mondo, si paga con un peso elevato (367 kg) e si sente sia in curva che in frenata.

 

  • Prezzo Rocket III Roadester ABS: 17.440 euro

 

TRIUMPH THUNDERBIRD COMMANDER

Appena saliti in sella alla cruiser da 1.699 cc della Casa di Hinckley non si può fare a meno di apprezzare il comfort offerto dalla sella, sulla quale gli ingegneri hanno speso numerose ore di lavoro. Inoltre, grazie alle nuove sospensioni con maggiore escursione e alla ottima triangolazione sella-manubrio-pedane, è possibile rimanere alla guida per diverse ore senza nessun tipo di affaticamento fisico. La Commander è anche piacevole da guidare nel misto e il motore ha un’erogazione pulita e un sound davvero particolare.

 

  • Prezzo Thunderbird Commander ABS: 17.840 euro
  • Prezzo Thunderbird LT ABS: 18.780 euro
  • Prezzo Thunderbird Storm ABS: 17.150 euro
  • Prezzo Thunderbird ABS: 15.550 euro
  • Prezzo Thunderbird ABS Twin Tone: 9.940 euro

 

Cliccate qui per il listino completo Triumph 2014

 

METZELER E CUSTOM

Tutte le custom del marchio inglese sono equipaggiate con pneumatici Metzeler (ME 888 per la Speedmaster e l’America, ME 880 per la Rocket III e le Commander), disponibili in una vasta gamma di misure e mescole per questa categoria di moto. Le due tipologie di gomme sono studiate appositamente per le custom e i tecnici del Marchio tedesco si sono concentrati sui profili e le mescole per migliorare la durata del pneumatico, mantenenendo elevati livelli di tenuta e comfort. Per maggiori informazioni potete consultare il sito ufficiale.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA