MotoGP 2016, test Michelin a Valencia: tempi, foto e dichiazioni

Si è conclusa la prima sessione di test invernali che idealmente conclude la stagione 2015 per proiettarci al prossimo Mondiale MotoGP. Molti piloti hanno cambiato casacca e tutti hanno lavorato sodo per abituarsi alle nuove moto con centralina unica e gomme Michelin. Alla fine dei due giorni il più veloce è stato Marc Marquez

Ancora motogp a valencia, guardando al 2016

1/53 Yonni Hernandez, test MotoGP Valencia 2016
Dopo l’incredibile finale di stagione a Valencia, dove Lorenzo è stato incoronato Campione del Mondo MotoGP 2015, (cliccate qui per partecipare al nostro sondaggio in merito; qui invece l’opinione del nostro Federico Aliverti), i piloti sono subito saliti in sella per affrontare la prima sessione di test invernali, che si è svolta sempre tra i cordoli del Ricardo Tormo (in fondo all’articolo le classifiche con i tempi dei due giorni, qui la gallery).
 

MARQUEZ SUBITO IL PIÙ VELOCE

Nel corso del primo giorno di test a Valencia (martedì 10 novembre), i piloti hanno dato gas per provare gli aggiornamenti sulle loro moto e, in particolare, per continuare il lavoro sulle gomme Michelin, casa che dal prossimo anno sarà fornitore unico di pneumatici per la MotoGP dopo 6 anni di fornitura unica Bridgestone. Il “Cabroncito”, nonostante la scivolata nei primissimi giri, ha fatto segnare il best lap sia del primo che del secondo giorno: dall’1’31”551 del day 1 è sceso di 5 decimi nel day 2, 1’31”060. Alle sue spalle ci sono altri 4 spagnoli! Il giovane Maverick Viñales, 2° con un ritardo di solo un decimo, ha trovato un buon feeling con la Suzuki gommata Michelin. Seguono Pedrosa, Aleix Espargarò e Jorge Lorenzo. Per il 2016, il Team Yamaha sta lavorando sulla distribuzione dei pesi: sulla nuova M1, presente nei box a Valencia, il tappo della benzina è sul codone! Rossi, invece, non punta subito al giro veloce: dopo ben 122 tornate in due giorni il suo miglior giro è di 1’31”498. La migliore delle Ducati è quella di Andrea Iannone che si trova a 6 decimi da Marquez con la GP15 Evoluzione. Tante le cadute nel day 1: Marquez, Aleix e Pol Espargarò, Rabat, Miller e Bautista… I piloti stanno ancora prendendo confidenza con le Michelin. Anche la centralina unica è un importante particolare che i piloti stanno testando. Per ora sono tutti concordi nel dire che nella guida pare essersi fatto un passo indietro. Le moto sono diventate meno perfette e l'azione del pilota sul deve essere più precisa direttamente dalla manopola. Insomma, moto meno robot e talento del pilota che torna a conntare un po' di più.

NUOVA MOTO, NUOVE GOMME

La maggior parte dei piloti della MotoGP si stanno concentrando principalmente sulle nuove gomme, altri, invece, dovranno lavorare doppio questo inverno, dato il cambio di casacca e di moto! Redding è passato alla Ducati del Team Pramac (e sembra si trovi bene visto che ha migliorato di ben 5 decimi il suo miglior tempo con la Honda – Bridgestone), mentre Baz si è messo al lavoro sulla quattrocilindri di Borgo Panigale del Team Avintia. In questi due giorni, ha lavorato duramente anche Tito Rabat, che ha esordito con la Honda MotoGP del Team Mark VDS. Il giovane spagnolo n° 53 ha effettuato numerose tornate (ben 84 il primo giorno e 56 il secondo) per abituarsi il più velocemente possibile alla nuova categoria.

le parole di marquez, Rossi e iannone

Conclusa la prima sessione di test invernali, ora i piloti possono andare in vacanza e allenarsi per conto proprio. Si torna ufficialmente in pista l’1, 2 e 3 febbraio a Sepang. Intanto, ecco i commenti dei protagonisti al termine della due giorni a Valencia.
 
Marc Marquez: “Siamo scesi subito in pista e nei primi giri ho perso l'anteriore. Mi sono reso conto che gli pneumatici Michelin, che lavoravano bene ad Aragon, in realtà reagiscono in modo diverso a seconda del tipo di asfalto. Abbiamo iniziato con la moto 2015, utilizzando il nuovo software e abbiamo visto che c'è molto lavoro da fare. È solo il primo giorno, ma dobbiamo modificare molte cose. Alla fine della giornata abbiamo provato il nuovo motore insieme al software Magneti Marelli, ma non possiamo trarre conclusioni senza prima settare l'elettronica: quando avremo una buona base, saremo in grado di valutare anche il motore".
 
Valentino Rossi: “Si tratta di un grande cambiamento e sarà interessante, soprattutto le gomme faranno la differenza. Ci sono stati molti cambiamenti sulla moto, in particolare la distribuzione dei pesi. Sembra che i nostri rivali siano messi meglio, perché hanno fatto più chilometri con le gomme Michelin, ma è solo il primo giorno. Ho anche provato la nuova elettronica ed è come tornare al passato. Tuttavia, questo può anche essere interessante; abbiamo molto da lavorare. Lo pneumatico posteriore invece ha un buon grip. Abbiamo bisogno di più tempo”.
 
Andrea Iannone: “Credo che oggi sia stata una giornata positiva, perché abbiamo compiuto molti giri e capito parecchie cose, e quindi è un buon inizio. È solo la seconda volta che provo le Michelin e alla fine sono abbastanza soddisfatto perché, anche se dovremo continuare a lavorare per perfezionare i dettagli, credo comunque di aver reagito bene a questo importante cambiamento. Mi dispiace molto per la scivolata, ma a fine turno abbiamo fatto una modifica che evidentemente non è andata nella direzione giusta. Oggi è iniziata la stagione MotoGP 2016 e il prossimo anno mi aspetto di lottare sempre ad alto livello, con i piloti migliori. Sono molto fiducioso e convinto di far parte davvero di un grande gruppo”.

TEST MOTOGP 2016, VALENCIA – CLASSIFICA DAY 1

Pos Pilota Team Miglior giro Distacco Giri
1 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:31.551   10 / 47
2 IANNONE, Andrea Ducati Team 1:31.639 0.088 30 / 61
3 PEDROSA, Dani Repsol Honda Team 1:31.681 0.130 11 / 49
4 VIÑALES, Maverick Team SUZUKI ECSTAR 1:31.720 0.169 36 / 59
5 LORENZO, Jorge Movistar Yamaha MotoGP 1:31.767 0.216 32 / 41
6 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda 1:31.911 0.360 8 / 54
7 ESPARGARO, Pol Monster Yamaha Tech 3 1:31.937 0.386 10 / 40
8 SMITH, Bradley Monster Yamaha Tech 3 1:31.997 0.446 32 / 67
9 ESPARGARO, Aleix Team SUZUKI ECSTAR 1:32.005 0.454 36 / 47
10 DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:32.073 0.522 57 / 66
11 REDDING, Scott Octo Pramac Racing 1:32.214 0.663 30 / 52
12 ROSSI, Valentino Movistar Yamaha MotoGP 1:32.401 0.850 45 / 57
13 PETRUCCI, Danilo Octo Pramac Racing 1:32.442 0.891 46 / 47
14 BARBERA, Hector Avintia Racing 1:32.468 0.917 35 / 38
15 MILLER, Jack Marc VDS Racing Team 1:32.594 1.043 33 / 47
16 RABAT, Tito EG 0,0 Marc VDS 1:32.673 1.122 82 / 84
17 BRADL, Stefan Aprilia Racing Team Gresini 1:32.721 1.170 34 / 46
18 BAZ, Loris Avintia Racing 1:32.943 1.392 52 / 53
19 HERNANDEZ, Yonny Aspar MotoGP Team 1:33.046 1.495 31 / 57
20 BAUTISTA, Alvaro Aprilia Racing Team Gresini 1:33.061 1.510 66 / 66
21 LAVERTY, Eugene Aspar MotoGP Team 1:33.253 1.702 39 / 46
22 TSUDA, Takuya Suzuki Test Team 1:34.591 3.040 54 / 55
23 AOKI, Nobuatsu Suzuki Test Team 1:36.338 4.787 12 / 24

TEST MOTOGP 2016, VALENCIA – CLASSIFICA DAY 2

Pos Pilota Team Miglior giro Distacco Giri
1 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:31.060   29 / 42
2 VIÑALES, Maverick Team SUZUKI ECSTAR 1:31.163 0.103 53 / 57
3 PEDROSA, Dani Repsol Honda Team 1:31.180 0.120 30 / 60
4 ESPARGARO, Aleix Team SUZUKI ECSTAR 1:31.212 0.152 44 / 55
5 LORENZO, Jorge Movistar Yamaha MotoGP 1:31.282 0.222 47 / 48
6 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda 1:31.494 0.434 57 / 58
7 ROSSI, Valentino Movistar Yamaha MotoGP 1:31.498 0.438 57 / 65
8 ESPARGARO, Pol Monster Yamaha Tech 3 1:31.619 0.559 50 / 51
9 IANNONE, Andrea Ducati Team 1:31.619 0.559 57 / 60
10 SMITH, Bradley Monster Yamaha Tech 3 1:31.694 0.634 70 / 71
11 PETRUCCI, Danilo Octo Pramac Racing 1:31.717 0.657 61 / 62
12 BAZ, Loris Avintia Racing 1:31.796 0.736 41 / 49
13 REDDING, Scott Octo Pramac Racing 1:31.901 0.841 48 / 54
14 BARBERA, Hector Avintia Racing 1:31.937 0.877 54 / 62
15 DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:31.967 0.907 49 / 62
16 MILLER, Jack Marc VDS Racing Team 1:32.100 1.040 44 / 49
17 LAVERTY, Eugene Aspar MotoGP Team 1:32.377 1.317 49 / 51
18 RABAT, Tito EG 0,0 Marc VDS 1:32.402 1.342 54 / 56
19 BRADL, Stefan Aprilia Racing Team Gresini 1:32.492 1.432 52 / 59
20 HERNANDEZ, Yonny Aspar MotoGP Team 1:32.510 1.450 34 / 48
21 BAUTISTA, Alvaro Aprilia Racing Team Gresini 1:32.847 1.787 28 / 52
22 PIRRO, Michele Ducati Team 1:33.568 2.508 5 / 6
23 TSUDA, Takuya Suzuki Test Team 1:33.797 2.737 24 / 32
24 DI MEGLIO, Mike Aprilia Racing Team Gresini 1:34.372 3.312 13 / 21
25 AOKI, Nobuatsu Suzuki Test Team 1:37.031 5.971 11 / 13

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA