Test MotoGP Misano: Marquez davanti alle due Yamaha

Sono state provate le nuove Honda e Yamaha 2014, quest’ultima nelle mani dei piloti ufficiali per la prima volta. In Ducati gli aggiornamenti per migliorare la moto proseguono e la Suzuki fa passi avanti per il suo ritorno, previsto per il 2015

Test motogp misano: marquez davanti alle due yamaha

Quest’oggi a Misano si sono presentate tutte le grandi Case e Team della MotoGP per affrontare i test in vista delle ultime gare della stagione e dell’anno prossimo. Molte squadre private hanno approfittato della giornata di prove per migliorare le moto e testare nuovi componenti e assetti, mentre i piloti ufficiali di Honda e Yamaha hanno provato i prototipi 2014. Sorpresa della giornata è il pilota colombiano, Yonny Hernandez, che ha guidato la Ducati del Team Pramac, in vista del GP di Aragon in cui sostituirà l’ancora infortunato Ben Spies.

 

HONDA: LA CONFERMA DI UN GRANDE PROGETTO

A stabilire il miglior tempo della giornata è stato il giovane Marc Marquez, che ha staccato un best lap in 1’33”264 (in sella alla RC213V con un nuovo forcellone) nel corso della sua settantesima tornata. Il leader di classifica durante la mattina ha anche provato la versione aggiornata del prototipo 2014, che nel pomeriggio è invece andato nelle mani di Dani Pedrosa, solo sesto a 6 decimi dal compagno di squadra. 

Per quanto riguarda i Team satelliti, Bautista ha guidato la sua Honda con una evoluzione della forcella Showa e freni Nissin, mentre la squadra di Cecchinello ha lavorato sulle geometrie e sulle sospensioni.

 

YAMAHA: IN PISTA CON LA NUOVA MOTO

Novità per la Casa di Iwata: Jorge Lorenzo, vincitore ieri a Misano, e Valentino Rossi hanno guidato per la prima volta la Yamaha M1 2014: la moto non è totalmente nuova, ma i due piloti hanno dovuto lavorare sulla messa a punto e sul nuovo motore. Il maiorchino, con la moto attuale, ha girato a soli 238 decimi da Marquez, mentre Rossi ha fatto registare il suo miglior tempo in sella alla futura M1 in 1’33”660.

Nel Team Monster Tech 3 Cal Crutchlow ha lavorato soprattutto... sul morale, facendo segnare il quarto tempo della giornata. Il compagno di squadra Bradley Smith ha lavorato invece sulle sospensioni e sulla posizione di guida.

 

DUCATI: AVANTI A PICCOLI PASSI

Il lavoro in casa Ducati continua: nel corso dei test i piloti ufficiali hanno lavorato sulla frenata, Andrea Dovizioso anche sul cambio, mentre il collaudatore Michele Pirro ha provato il propulsore evoluto per la versione 2014 della Desmosedici. Anche Andrea Iannone si è occupato dell’impianto frenante maggiorato che verrà utilizzato nella gara del Motegi.

 

SUZUKI: IL 2015 SI AVVICINA

Non poteva mancare tra i cordoli di Misano la Suzuki, guidata da Randy De Puniet (13°) e Aoki, che monta ancora l’elettronica Mitsubishi. Durante il test il Team si è concentrato sul telaio e sulle specifiche del motore.

 

CRT: LAST BUT NOT LEAST

Tra le CRT, erano in pista le moto del Team Avintia, guidate da Aoyama e Barberá, con il nuovo motore a valvole pneumatiche. Micheal Laverty ha girato con l’ART, molto probabilmente quella di Hernandez, e il Team NGM Mobile Forward Racing ha testato ii propri mezzi con la centralina aggiornata della Magneti Marelli.

 

Classifica Test MotoGP Misano

 

Pos.

Rider

Team

Miglior giro

Distacco

1

MARQUEZ, Marc

Repsol Honda Team

1:33.264

 

2

LORENZO, Jorge

Yamaha Factory Racing Team

1:33.502

0.238

3

ROSSI, Valentino

Yamaha Factory Racing Team

1:33.660

0.396

4

CRUTCHLOW, Cal

Monster Yamaha Tech 3

1:33.780

0.516

5

BAUTISTA, Alvaro

GO&FUN Honda Gresini

1:33.877

0.613

6

PEDROSA, Dani

Repsol Honda Team

1:33.892

0.628

7

BRADL, Stefan

LCR Honda MotoGP

1:34.015

0.751

8

DOVIZIOSO, Andrea

Ducati Team

1:34.118

0.854

9

HAYDEN, Nicky

Ducati Team

1:34.252

0.988

10

IANNONE, Andrea

Energy T.I. Pramac Racing Team

1:34.378

1.114

11

SMITH, Bradley

Monster Yamaha Tech 3

1:34.414

1.150

12

PIRRO, Michele

Ducati Test Team

1:34.652

1.388

13

DE PUNIET, Randy

Suzuki Test Team

1:35.097

1.833

14

AOYAMA, Hiroshi

Avintia Blusens

1:35.501

2.237

15

PETRUCCI, Danilo

Came IodaRacing Project

1:35.671

2.407

16

HERNANDEZ, Yonny

Ignite Pramac Racing Team

1:36.277

3.013

17

BARBERA, Hector

Avintia Blusens

1:36.348

3.084

18

EDWARDS, Colin

NGM Mobile Forward Racing

1:36.402

3.138

19

CORTI, Claudio

NGM Mobile Forward Racing

1:36.540

3.276

20

LAVERTY, Michael

Paul Bird Motorsport

1:37.699

4.435

21

MAGNONI, Michele

Came IodaRacing Project

1:39.107

5.843

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA