Dovizioso il più veloce nei test di Jerez, bene Iannone

La MotoGP è tornata in pista a Jerez de la Frontera per tre giorni di prove. Al termine dei test il più veloce di tutti è Andrea Dovizioso, ma a stupire è Iannone (primo nel day 1 e nel day 3). Classifiche e report dei test
1/30 Andrea Dovizioso in sella alla sua Ducati in occasione dei test MotoGP di Jerez 2017

Si riaccendono i motori

Dopo i test di Valencia di settimana scorsa, la MotoGP è tornata in pista a Jerez de la Frontera (dividendo la pista con le SBK) per tre giorni di prove. Grandi assenti le Yamaha ufficiali, che saranno in Malesia settimana prossima, e le Honda del Team Repsol (Marquez era però a bordo pista ad assistere il fratello che girava con la Honda del Team Mark VDS al posto dell'infortunato Luthi). Al termine dei tre giorni di test il più veloce di tutti è stato Andrea Dovizioso. Di seguito la classifica combinata e il report day per day, con le classifiche di giornata.
Pos. Pilota Moto Miglior Tempo
1 Andrea Dovizioso Ducati 1'37”663
2 Cal Crutchlow Honda 1'37”337
3 Jorge Lorenzo Ducati 1'37”921
4 Andrea Iannone Suzuki 1’38”030
5 Pol Espragaro KTM 1’38”230
6 Alex Rins Suzuki 1’38”307
7 Tito Rabat Ducati 1'38”387
8 Danilo Petrucci Ducati 1’38”607
9 Bradley Smith KTM 1’38”688
10 Scott Redding Aprilia 1’38”778
11 Jack Miller Ducati 1'38”876
12 Bradley Smith KTM 1'38”900
13 Franco Morbidelli Honda 1'38”923
14 Takaaki Nakagami Honda 1'38”992
15 Eugene Laverty Aprilia 1'39”485
16 Sylvain Guintoli Suzuki 1’39”510
17 Alex Marquez Honda 1'39”782
18 Xavier Simeon Ducati 1'40”332

Nel day 1 Iannone è davanti a tutti

Andrea Iannone
Dopo una stagione 2017 non proprio brillante, Iannone sembra volersi riscattare. “The Maniac” scende in pista a Jerez per provare con la sua Suzuki in configurazione 2018 e fa registrare il miglior tempo di giornata (1’38”280), un crono paragonabile a quello fatto registrare da Pedrosa nelle qualifiche del GP spagnolo di quest’anno (1’38”249). Ottima anche la prestazione di Cal Crutchlow, che in sella alla sua Honda chiude in seconda posizione a soli 57 millesimi da Iannone (1’38”337). Terza e quarta posizione occupata dai due piloti ufficiali Ducati che, in attesa della moto 2018, sono scesi in pista con qualche piccolo dettaglio aggiuntivo rispetto ai test di Valencia di settimana scorsa: Dovizioso 3° (1’38”398) e Lorenzo 4° (1’38”418). Alle loro spalle troviamo un ottimo Pol Espargaro, che con la sua KTM riesce ad aggiudicarsi il 5° miglior tempo di giornata (1’38”642). Franco Morbidelli, debuttante in MotoGP, chiude la prima giornata di prove a solo 1”460 dalla vetta della classifica. Qui sotto la classifica completa del day1:
Pos Pilota Moto Tempo Giri
1 Andrea Iannone Suzuki 1'38”280 68
2 Cal Crutchlow Honda 1'38”337 73
3 Andrea Dovizioso Ducati 1'38”398 47
4 Jorge Lorenzo Ducati 1'38”418 55
5 Pol Espargaro KTM 1'38”642 54
6 Tito Rabat Ducati 1'38”854 81
7 Bradley Smith KTM 1'39”353 46
8 Scott Redding Aprilia 1'39”372 66
9 Takaaki Nakagami Honda 1'39”584 84
10 Franco Morbidelli Honda 1'39”740 81
11 Sylvain Guintoli Suzuki 1'39”763 93
12 Eugene Laverty Aprilia 1'39”995 64
13 Xavier Simeon Ducati 1'40”891 35
14 Takumi Takahashi Honda 1'41”089 62
15 Alex Marquez Honda 1'41”750 34

Il day 2 si tinge di Rosso

Andrea Dovizioso
Nella seconda giornata di test Ducati detta il ritmo: Andrea Dovizioso, con un tempo di 1’37”663 fa registrare il miglior crono di giornata e il… nuovo record del circuito (il precedente era di 1’37”910, di Jorge Lorenzo con la Yamaha gommata Bridgestone nel 2015)! Dietro di lui troviamo Cal Crutchlow, che ha girato anche lui sotto il precedente record della pista e ha chiuso la giornata a soli 0”155 dal Dovi. Terzo tempo per Jorge Lorenzo: 1’37”921. Dietro di loro troviamo Iannone, che dopo aver chiuso in vetta il day 1 scivola in quarta posizione a 0”404 dal leader, Pol Espargaro (+0'651) e Alex Rins (+0”697). Migliora il debuttante Franco Morbidelli, che accorcia il suo distacco dalla vetta a soli 1”260. Qui sotto la classifica completa del day2:
Pos. Pilota Moto Tempo Giri
1 Andrea Dovizioso Ducati 1'37”663 37
2 Cal Crutchlow Honda 1'37”818 90
3 Jorge Lorenzo Ducati 1'37”921 50
4 Andrea Iannone Suzuki 1'38”067 56
5 Pol Espargaro KTM 1'38”314 59
6 Alex Rins Suzuki 1'38”360 78
7 Tito Rabat Ducati 1'38”387 82
8 Danilo Petrucci Ducati 1'38”688 52
9 Jack Miller Ducati 1'38”876 62
10 Bradley Smith KTM 1'38”900 47
11 Franco Morbidelli Honda 1'38”923 61
12 Takaaki Nakagami Honda 1'38”992 60
13 Scott Redding Aprilia 1'39”295 48
14 Eugene Laverty Aprilia 1'39”485 60
15 Alex Marquez Honda 1'39”782 57
16 Xavier Simeon Ducati 1'40”332 66

Iannone chiude con il primo tempo il day 3

The Maniac, dopo il primato ottenuto nel primo dei tre giorni a Jerez de la Frontera, conferma l'ottimo passo in sella alla Suzuki del Team Ecstar e sigla il miglior tempo nell'ultimo giorno di test: 1'38"030. Un tempo che non permette ad Andrea di chiudere al primo posto nella classifica combinata, occupato da Dovizioso grazie al tempo siglato nel day 2. Nella giornata conclusiva i piloti Ducati non sono scesi in pista. Chi ha lavorato sui prototipi di Borgo Panigale è Danilo Petrucci, autore di una caduta senza conseguenze. Il pilota Octo Pramac Racing ha provato diverse novità in vista del 2018. Vale lo stesso per Jack Miller, che ha accumulato diversi passaggi con l'obiettivo di migliorare il proprio feeling in sella alla Ducati. Ottimo lavoro anche per Rins, che ha fatto segnare il terzo miglior tempo della giornata, e per Pol Espargaro, capace di piazzarsi alle spalle di Iannone portando la sua KTM a soli 0"2 dal pilota Suzuki Ecstar. Il lavoro dei tecnici KTM si è focalizzato soprattutto su telaio e forcellone, le vere novità 2018. Anche il Team Aprilia Gresini ha lavorato sulle novità introdotte in vista della prossima stagione con Scott Redding e Eugene Laverty.
Pos. Pilota Moto Tempo Giri
1 Andrea Iannone Suzuki 1’38”030 24
2 Pol Espragaro KTM 1’38”230 53
3 Alex Rins Suzuki 1’38”307 60
4 Danilo Petrucci Ducati 1’38”607 12
5 Bradley Smith KTM 1’38”688 4
6 Scott Redding Aprilia 1’38”778 56
7 Jack Miller Ducati 1’38”998 58
8 Sylvain Guintoli Suzuki 1’39”510 27
9 Eugene Laverty Aprilia 1’39”537 72

L'appuntamento con la MotoGP, fatto salvo per le sessioni private di Yamaha della prossima settimana, è rimandato a gennaio.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA