Test Valencia: Quartararo già 1° in Moto3, ma italiani al top

Oggi, al Ricardo Tormo, si è svolta la prima sessione di test invernali della Moto2 e della Moto3: due francesi, Zarco e Quartararo, sono al comando del day 1, ma nella classe minore gli italiani spingono forte con Bastianini 3°, Antonelli 4° e Fenati 8°

Test valencia: quartararo già 1° in moto3, ma italiani al top

Dopo i test della MotoGP a Sepang (dove sono state provate anche le gomme Michelin in vista del 2016), ora è il turno dei piloti delle classi minori, che possono finalmente tornare in sella alle loro moto e iniziare la nuova stagione. La prima sessione di prove della Moto2 e della Moto3 si è svolta a Valencia, tra i cordoli del circuito Ricardo Tormo. I rider delle due classi si sono divisi la pista in turni da un’ora: Johann Zarco, sulla Kalex del team Ajo Motorsport Moto2, è riuscito a mettersi alle spalle Sam Lowes e il campione del mondo Tito Rabat. Tra i più giovani, invece, in cima alla classifica c’è il rookie Fabio Quartararo, ma attenzione ai nostri italiani: Enea Bastianini e Niccolò Antonelli sono rispettivamente 3° e 4° a pochi decimi dal francese dominatore del CEV.

 

I test della moto2

Finalmente i piloti hanno avuto l’occasione di provare e lavorare sulle moto con cui affronteranno la stagione 2015: nella Moto2 il francesce Zarco è stato l’unico pilota a scendere sotto il muro dell’1’35, portando la sua Kalex al comando di questo primo giorno (è il nuovo record del circuito: 1’34”754 contro l’1’34”957 di Pol Espargarò nel 2013). Spinge forte anche Sam Lowes con la Speed Up: il pilota inglese è pronto ad affrontare il suo secondo anno in Moto2. Nel corso della passata stagione ha avuto diverse occasioni per fare bene, ma sono quasi tutte sfumate a causa di errori con conseguenti cadute: ora è il momento di fare sul serio. Sul gradino più basso del podio virtuale di giornata, sale il numero 1 Tito Rabat. Nonostante non sia salito di classe, lo spagnolo neocampione del Mondo non si è fatto abbattere e per dimostrare le sue capacità darà il massimo con la sua Kalex del Team Estrella Galicia 0.0 Marc VDS per vincere il titolo per il secondo anno consecutivo.  Nelle ultime gare della passata stagione, anche il nostro Franco Morbidelli ha dimostrato di poter fare bene e oggi è riuscito a conquistare l’8° posto a 1 secondo dalla vetta della classifica. C’è tanto da lavorare, ma ci sono ancora 2 giorni per cucirsi la moto addosso. Felicissimo di tornare in sella anche Simone Corsi: il pilota italiano ha saltato le ultime gare del 2014 a causa di un infortunio. Nel corso del secondo turno, ha fermato il crono sull’ 1’35”920, conquistando la top 10. Più in difficoltà, invece, Alex Marquez, fresco fresco di titolo della Moto3: lo spagnolo ha girato molto anche ad Almeria, ma nonostante questo oggi si è dovuto accontentare della 26esima posizione, a poco più di 3 secondi da Zarco.

 

Moto3: honda e francia davanti, ma i nostri sono vicini

Nella Moto3 stupisce la prestazione di Fabio Quartararo: il giovane pilota francese, vincitore del CEV 2013 e 2014, è entrato nel mondiale con un anno di anticipo grazie alla modifica del regolamento e sembra che abbia già il passo per rimanere con i primi. Vero che conosce già molto bene sia la pista che la moto, ma il suo 1’39”392 è a soli 2 decimi dalla pole dello scorso anno. Al secondo posto, con un ritardo di 23 millesimi, si piazza Denny Kent: l’inglese, ex pilota Husqvarna, sta prendendo confidenza con la Honda del team Leopard Racing ma i risultati sono già ottimi. Grande prestazione anche per i nostri portacolori: Enea Bastianini, anche lui alle prese con la nuova moto della Casa dell’Ala Dorata, ha tagliato il traguardo in terza posizione con un tempo di 1’39”669. Lo segue il suo vecchio compagno di squadra, Niccolò Antonelli, passato al Team Ongetta-Rivacold su Honda: il giovane rider n°23 sta lavorando sull’assetto della sua moto, 4 decimi lo separano da Quartararo, ma l’italiano può dare ancora tanto (la pole dello scorso anno era sua).

Parlando sempre degli italiani, Romano Fenati si deve accontentare dell’ottava posizione: il pilota dello Sky Racing Team deve perfezionare la sua KTM, che come dice il nuovo Team Manager, Pablo Nieto: “… è completamente cambiata”. Andrea Migno e Andrea Locatelli sono 15° e 16°, mentre Ferrari, Manzi, Bagnaia e Tonucci hanno finito questa prima giornata rispettivamente in 19esima, 28esima, 29esima e 31esima posizione.

 

I piloti delle due classi minori rimarranno in pista a provare fino a giovedì 12 febbraio. La stagione comincia il 29 marzo, in Qatar, e le moto dovranno essere assettate al meglio. Qui sotto trovate le classifiche della Moto2 e della Moto3, e non perdetevi la gallery con le foto dei protagonisti insieme ai loro nuovi prototipi.

 

Test moto2 2015, valencia – classifica day 1

Pos

Pilota

Moto

Miglior giro

Distacchi

Giri

1

ZARCO, Johann

Ajo Motorsport

1:34.754

 

15 / 21

2

LOWES, Sam

Speed Up Racing

1.35.145

0.352

28 /29

3

RABAT, Tito

Estrella Galicia 0.0 Marc VDS

1:35.145

0.391

18 / 22

4

LUTHI, Thomas

Derendinger Racing Interwetten

1:35.194

0.440

22 / 23

5

SIMEON, Xavier

Federal Oil Gresini Moto2

1:35.264

0.510

24 / 26

6

RINS, Alex

Paginas Amarillas HP 40

1:35.630

0.876

28 / 30

7

SALOM, Luis

Paginas Amarillas HP 40

1:35.687

0.933

30 / 30

8

MORBIDELLI, Franco

Italtrans Racing Team

1:35.813

1.059

14 / 27

9

FOLGER, Jonas

AGR Team

1:35.871

1.117

12 / 23

10

CORSI, Simone

Forward Racing Team

1:35.895

1.141

19 / 20

11

SCHROTTER, Marcel

Tech 3

1:35.920

1.166

5 / 20

12

WEST, Anthony

QMMF Racing Team

1:36.017

1.263

24 / 24

13

SIMON, Julian

QMMF Racing Team

1:36.130

1.376

17 / 22

14

AEGERTER, Dominique

Technomag Racing Interwetten

1:36.209

1.455

19 / 25

15

KALLIO, Mika

Italtrans Racing Team

1:36.409

1.655

24 / 25

17

BALDASSARRI, Lorenzo

Forward Racing Team

1:36.435

1.681

19 / 21

 

Test moto3 2015, valencia – classifica day 1

Pos

Pilota

Team

Miglior giro

Distacchi

Giri

1

QUARTARARO, Fabio

Estrella Galicia 0.0

1:39.392

 

25 / 27

2

BASTIANINI, Enea

Junior Team Gresini Moto3

1:39.669

0.277

10 / 10

3

ANTONELLI, Niccolo

Ongetta-Rivacold

1:39.784

0.392

15 / 20

4

OLIVEIRA, Miguel

Red Bull KTM Ajo

1:39.805

0.413

8 / 16

5

VIÑALES, Isaac

Husqvarna Factory Laglisse

1:39.841

0.449

20 / 20

6

KENT, Danny

Leopard Racing

1:39.948

0.556

8 / 10

7

HANIKA, Karel

Red Bull KTM Ajo

1:39.982

0.590

12 / 22

8

FENATI, Romano

Sky Racing Team VR46

1:40.017

0.625

10 / 19

9

GUEVARA, Juanfran

Mapfre Mahindra Team

1:40.119

0.727

23 / 23

10

MARTIN, Jorge

Mapfre Mahindra Team

1:40.154

0.762

17 / 17

11

MASBOU, Alexis

Saxoprint-RTG

1:40.286

0.894

22 / 22

12

LOI, Livio

RW Racing GP

1:40.317

0.925

15 / 23

13

NAVARRO, Jorge

Estrella Galicia 0.0

1:40.388

0.996

24 / 25

14

MIGNO, Andrea

Sky Racing Team VR46

1:40.427

1.035

10 / 22

15

LOCATELLI, Andrea

Junior Team Gresini Moto3

1:40.447

1.055

12 / 19

19

FERRARI, Mateo

San Carlo Team Italia

1:40.693

1.301

12 / 12

27

MANZI, Stefano

San Carlo Team Italia

1:41.815

2.423

11 / 13

29

BAGNAIA, Francesco

Mapfre Mahindra Team

1:41.915

2.523

3 / 6

30

TONUCCI, Alessandro

Outox Reset Drink Team

1:42.197

2.805

11 / 19

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA