Test Jerez: Sykes da record, MV ok, Lowes ko

Proseguono i test in Spagna: la Ducati è impegnata con Desmosedici e Panigale, intanto Sykes fa il nuovo record con la Kawasaki. Presenti le FTR Forward e Avintia, e le Moto2 Speed Up e Tasca. Sam Lowes si rompe la clavicola, mentre Corti e gli altri piloti MV tornano a casa contenti

Test jerez: sykes da record, mv ok, lowes ko

Il mercoledì di Jerez ha visto scendere in pista diversi team, sia del Motomondiale che del panorama Superbike… se sapete già tutto di martedì, ecco come è andata la giornata successiva.

 

MOTOGP

Grande attesa per le moto Ducati: Yonny Hernandez con la “quasi” Open, Michele Pirro in qualità di collaudatore, Davide Giugliano e Chaz Davies con la Panigale. Sembra che la moto usata da Hernandez non sia ancora una Open a tutti gli effetti, ma solo una Desmosedici con centralina Magneti Marelli unica, quella che tutte le Production Racer useranno l’anno prossimo. All’appello erano presenti anche il team NGM Forward Racing con Aleix Espargaro e Colin Edwards sulle Yamaha FTR; sempre una FTR, ma con motore Kawasaki, quella guidata da Hector Barbera, per il Team Avintia.

 

INCIDENTE DI PERCORSO

Tra le Moto2 presenti a Jerez, da segnalare il Team Tasca con Alex De Angelis e le Speed Up di Sam Lowes e Alessandro Nocco. Putroppo, un brutto tweet di Sam ci segnala che il campione Supersport 2013 è caduto e si è rotto la clavicola: sarà operato in serata (in gallery le foto). Subito dopo ha commentato: “Fantastico test, ho lavorato su molte cose, la moto e il team mi piacciono e sono sorpreso dal nostro ritmo e costanza. Non vedo l’ora che arrivi Febbraio”.

 

NUOVO RECORD

Sul fronte Superbike continua il lavoro sulle Kawasaki del KRT. Tom Sykes non si è risparmiato e ha deciso di firmare i test con un nuovo record della pista (1’39”6 il crono ufficioso dichiarato da Kawasaki, ottenuto con gomme super morbide), come sottolineato dai complimenti via Twitter di Matteo Cavadini, fotografo al seguito della SBK e collaboratore di Motociclismo (è l'autore della foto di apertura): "@TheRealTomSykes close 2013 with the new Jerez lap record #WELLDONE"

 

IL DEBUTTO DI MV

Il reparto corse MV Agusta è tornato a casa dopo due giorni di test a Jerez con riscontri positivi. Mentre la prima giornata è stata riservata alla messa a punto della posizione in sella e della mappatura dei motori, martedì l’equipe si è concentrata sulle prestazioni e sul cronometro. Claudio Corti ha lasciato Jerez con un tempo di 1’42”9, pur con motore e ciclistica non ancora in versione definitiva. Claudio è rimasto soddisfatto della prima esperienza con la MV: “Non ho mai guidato una moto con un avantreno che mi desse simili sensazioni e anche il motore mi sembra davvero ottimo come base di partenza. Non vedo l’ora di guidare la versione definitiva e completa della moto nei test di gennaio, ma penso proprio che potremo far bene sin dal primo anno”.

 

F3 DA SUPERSPORT

Anche la F3 pronta per la Supersport, guidata da Leonov e Cluzel, ha mostrato un buon potenziale: i tempi si aggirano sulll’1’45”. Jules Cluzel ha dichiarato: “Non abbiamo girato molto per mettere a punto l’elettronica e sistemare la posizione di guida. Devo riabituarmi alla guida della Supersport e alle sue gomme, ma sul finire della seconda giornata ho cominciato a divertirmi e penso proprio che il potenziale della F3 sia molto alto”. Sensazioni positive anche per Vladimir Leonov: “Il rimo giorno l’ho perso per sistemare la posizione di guida, la moto è davvero piccola rispetto alla R6. Ma sin da subito ho avuto sensazioni positive, sia per quanto riguarda il motore che per il telaio. Penso proprio che ci vorrà pochissimo per farla andare veramente forte”.

 

I test a Jerez proseguiranno fino a venerdì, quindi rimanete collegati. Per gli scatti di mercoledì cliccate qui, mentre per le foto delle altre giornate spostatevi qui!

 

I TEMPI UFFICIOSI DELLE SBK

1 Tom Sykes (Kawasaki) 1’39”8 (con gomme soffici: 1'39"6)

2 Marco Melandri (Aprilia) 1’40”7

3 Loris Baz (Kawasaki) 1’40”7

4 Alex Lowes (Suzuki) 1’41”1

5 Chaz Davies (Ducati) 1’41”3

6 Davide Giugliano (Ducati) 1’41”4

7 David Salom (Kawasaki Evo) 1’41”6

8 Eugene Laverty (Suzuki) 1’41”7

9 Jonathan Rea (Honda) 1’41”8

10 Leon Haslam (Honda) 1’41”9

11 Jeremy Guarnoni (Kawasaki Evo) 1’42”3

12 Alex Hofmann (Aprilia) 1’42”7

13 Claudio Corti (MV Agusta) 1’42”9

14 Alessandro Andreozzi (Kawasaki Evo) 1’42”9

15 Chritian Iddon (Kawasaki Evo) 1’43”0

 

16 Luca Scassa (Kawasaki Evo) 1’43”2

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA