Honda Gold Wing 2021: come va, pregi e difetti

Honda ha rinnovato la GL1800 Gold Wing omologando all’Euro 5 il motore boxer a sei cilindri di 1.833 cc. Tra le novità 2021 ci sono una migliore capacità di carico della versione "Tour" e più comfort per il passeggero. La dotazione di serie vanta il parabrezza elettrico, la Smart‑Key e lo schermo TFT da 7” con Apple CarPlay e Android Auto. Ecco il test, con le prime impressioni di guida e i pregi e i difetti della moto

1/51

Honda GL1800 Gold Wing 2021

1 di 4

La Honda GL1800 Gold Wing è spinta dal motore boxer a 6 cilindri di 1.833 cc con testate a 4 valvole per cilindro ed è dotata di acceleratore Throttle By Wire, 4 Riding Mode, controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control, solo su versioni Tour), HSA (Hill Start Assist) per le partenze in salita, Start&Stop (solo su versione con cambio DCT), Cruise Control e navigatore satellitare con bussola giroscopica. Il telaio a doppio trave in alluminio è caratterizzato dalla sospensione anteriore a cannotto avanzato con doppio braccio oscillante e dal monobraccio posteriore Pro-Arm. La regolazione delle sospensioni è integrata con i Riding Mode (solo versioni Tour). Tra le dotazioni di serie figurano il parabrezza elettrico, la Smart‑Key e lo schermo TFT da 7” con Apple CarPlay e Android Auto.

Il modello base è disponibile nella sola versione con cambio DCT. Il modello ‘Tour’ è disponibile sia in versione con cambio manuale a 6 rapporti e retromarcia elettrica sia in versione top di gamma DCT-Airbag con cambio doppia frizione a 7 marce e ‘Walking Mode’ per le manovre di parcheggio. Per il 2021 migliorano la capacità di carico del modello ‘Tour’ grazie a un baule più grande (61 litri) e il comfort del passeggero grazie a una nuova ergonomia del poggiaschiena, mentre le selle presentano nuovi materiali. È stato potenziato anche l’impianto audio. Il modello base è disponibile nella sola versione con cambio a doppia frizione DCT. L’omologazione è Euro 5.

Per tutti i dettagli sulla moto vi rimandiamo al nostro articolo di presentazione, ora è arrivato il momento di salire in sella. Nelle pagine successive trovate il test, con le prime impressioni di guida e i pregi e i difetti della moto, il prezzo e la scheda tecnica.

1/17

Honda GL1800 Gold Wing 2021

Pur se più leggera di quasi 50 kg, la Gold Wing Tour DCT-Airbag pesa 390 kg col pieno, ma l'unico momento in cui ci si deve concentrare per gestirli è nelle manovre, dove peraltro si è facilitati dal sistema Walking Mode messo a disposizione dal DCT. Quando si attiva le palette del cambio marcia permettono di muovere la Gold Wing avanti e indietro millimetricamente, e così eseguire le manovre senza fatica. Appena ci si muove ogni difficoltà svanisce e la Gold Wing mostra il ben noto equilibrio, che permette di districarsi agevolmente anche in città. Il ride by wire mette a disposizione quattro modalità di guida, in ordine di prudenza: Rain, Econ, Tour e Sport. La più utile è la Tour, poiché la Econ è fin troppo prudente, in particolare in uscita di curva; la Sport fa girare il motore troppo in alto ed è adatta a una guida certamente brillante ma anche un po' sopra le righe per questo tipo di moto.

Sul misto la Gold Wing si guida con grande facilità e soddisfazione, non è impegnativa e l'abbinamento DCT con la frenata integrale D-CBS, è eccellente perché permette di guidare senza mai staccare le mani dal manubrio: il cambio automatico funziona egregiamente, sia quando si passeggia, sia quando si vuol guidare brillanti, e la frenata integrale con il comando a pedale è straordinaria perché oltre ad essere molto efficace, fino a sostituire al 99% la frenata sull'anteriore, fa chiudere la traiettoria, effetto utilissimo sia nella guida corretta, sia quando si è arrivati troppo veloce e si deve recuperare una situazione rischiosa. Se poi le decisioni del DCT (cioè la gestione dei rapporti) non piacciono si può sempre cambiare marcia con le palette situate sul blocchetto di sinistra: il sistema a doppia frizione è piacevole da usare perché veloce e preciso, e permette di scegliere in un attimo il rapporto che si desidera. Difetti? Veramente difficili da trovare. Certamente pesa, ma è per il ricchissimo l'allestimento; poi costa, e la ragione è sempre quella, una super tourer di lusso non può essere a buon mercato.

di Aldo Ballerini

1/14

La Gold Wing base (senza il baule) costa 29.140 euro c.i.m.; la Tourer con il cambio manuale 33.940 euro c.i.m. e la Tourer DCT 7 marce 38.040 euro c.i.m.

Prezzi di listino "chiavi in mano", ottenuti aggiungendo al prezzo di listino "franco concessionario" le spese per la messa in strada, che Motociclismo quantifica in 250 euro.

MOTORE
Tipo6 cilindri boxer, 24 valvole Unicam, raffreddato a liquido, Euro5
Cilindrata1.833 cc
Alessaggio x Corsa73 x 73 mm
Rapporto di compressione10.5:1
Potenza massima126 CV @ / 5.500 giri/min
Coppia massima170 Nm @ 4.500 giri/min
Capacità totale olio4,4 litri / 5,6 litri (DCT)
ALIMENTAZIONE
CarburazioneIniezione elettronica Honda PGM-FI
Corpo farfallato50 mm
Filtro ariaIn carta, viscoso, del tipo a cartuccia
Capacità serbatoio benzina21,1 litri
Consumi (ciclo medio WMTC)18,2 km/l (5,5 L/100 km)
Emissioni di CO2127 g/km
IMPIANTO ELETTRICO
AvviamentoSistema ISG (Integrated Starter Generator), generatore/avviamento integrato, sistema Start&Stop
Capacità batteria12V / 20AH
Capacità alternatore12V / 120A
TRASMISSIONE
TipoMT a 6 rapporti, con Ovedrive e retromarcia elettrica
DCT a 7 rapporti, con Walking Mode avanti/indietro
Frizione

(MT) Multidisco con molle, in bagno d’olio, assistita e con antisaltellamento, comando idraulico

(DCT) Doppia, multidisco con molle, in bagno d’olio, con circuiti idraulici in pressione separati e gestione elettronica

Riduzione primaria1,795 (79/44)
Rapporti del cambio

(MT)
1^: 2,200
2^: 1,417
3^: 1,036
4^: 0,821
5^: 0,667
6^: 0,522
Retro: 1,190

(DCT)
1^: 2,167
2^: 1,696
3^: 1,304
4^: 1,038
5^: 0,821
6^: 0,667
7^: 0,522

Riduzione finaleUscita motore, 0,972
Alla ruota 2,615
Trasmissione finaleAd albero cardanico
TELAIO
TipoIn alluminio, a doppio trave discendente
CICLISTICA
Dimensioni (LxLxA)

Gold Wing DCT: 2.475 x 925 x 1.340 mm

Gold Wing ‘Tour’ MT: 2.615 x 905 x 1.430 mm
Gold Wing ‘Tour’ DCT: 2.615 x 925 x 1.430 mm

Interasse1.695 mm
Inclinazione cannotto di sterzo30,5°
Avancorsa109 mm
Raggio di sterzata3,4 m
Altezza sella745 mm
Altezza da terra130 mm
Peso in o.d.m. con il pieno

Gold Wing DCT: 367 kg

Gold Wing Tour MT: 385kg

Gold Wing Tour DCT/Airbag: 390 kg

SOSPENSIONI
AnterioreA cannotto avanzato con doppio braccio oscillante e ammortizzatore centrale
PosterioreMonobraccio Pro-Arm, con leveraggio progressivo
Pro-Link
RUOTE
Pneumatico anteriore130/70 R18 M/C 63H
Pneumatico posteriore200/55 R16 M/C 77H
Cerchio anteriore18 x MT3.50
Cerchio posteriore16 x MT6.00
FRENI
TipoDual Combined Braking System (D-CBS), con ABS, controllati elettronicamente
Freno anterioreDoppio disco flottante da 320 x 4,5 mm con pinze ad attacco radiale a 6 pistoncini e pastiglie in metallo sinterizzato
Freno posterioreDisco ventilato da 316 x 11 mm con pinza a tre pistoncini e pastiglie in metallo sinterizzato
1/21

Honda GL1800 Gold Wing 2021

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA