Test Honda CBF 600 S 2008

Non è stata stravolta l'estetica, ma sono notevoli gli aggiornamenti.

Aggiornamenti




Poche modifiche alla forma ma tante e consistenti alla sostanza: la Honda CBF600S mantiene le forme “amichevoli” di media agile e compatta  - pur affinandosi nelle linee della semicarenatura - ma si rinnova totalmente nella ciclistica e nel motore. Il telaio è il raffinato monotrave in alluminio già apprezzato sull’ultima versione della Hornet, più leggero di 8 kg rispetto al precedente in acciaio; la forcella è ora regolabile nel precarico delle molle e il forcellone, allungato di 46 mm, promette maggiore stabilità soprattutto a pieno carico. Il quattro cilindri, derivato da quello della sportiva CBR600RR e omologato nel rispetto delle normative Euro 3, è accreditato di 78 CV a 10.500 giri con una coppia di 6 kgm a 8.250 giri. Costruita interamente nello stabilimento italiano di Atessa (CH), la nuova CBF600 sarà disponibile dalla metà di gennaio 2008 nelle versioni N (naked, senza carenatura) e S (semicarenata) a prezzi che non dovrebbero discostarsi dai modelli attualmente in listino presentati nel 2004.

Comportamento dinamico





IN SELLA
Il primo contatto dinamico con la CBF600S ha permesso di apprezzare la facilità di guida in tutte le condizioni: stabilissima in velocità, rigorosa quanto sicura nell’impostazione e nel mantenimento delle traiettorie anche nelle pieghe più accentuate, la CBF600 sa conciliare il passo della granturismo alla grinta della sportiva. Erogazione fluida, grande elasticità e vibrazioni ridotte al minimo ne fanno una media adattissima anche al turismo ad ampio raggio. La versione con ABS ora associa il sistema CBS di frenata combinata: premendo con decisione sul pedale del freno posteriore si agisce anche sulla pastiglia centrale della pinza del disco anteriore destro equilibrando l’assetto nelle staccate più decise. Antifurto immobilizer e cavalletto centrale di serie, una ricca gamma di accessori (tra cui valigie, top case, manopole riscaldate) e quattro nuovi colori completano questa novità Honda.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA