Test gamma supermotard Husqvarna 2008

Dalla entry level alla racing puro sangue

Husky SM 2008


clicca qui per visualizzare la gallery

Sulla pista spagnola di Finestrat, teatro di gare iridate, abbiamo provato la gamma motard 2008 firmata Husqvarna. Ecco le prime impressioni.

SM 125



clicca qui per visualizzare la gallery

SM 125



Omologata euro 3, grazie al nuovo carburatore elettronico sviluppato in collaborazione con Dellorto, che presenta un funzionamento molto simile ad un’iniezione elettronica. Grazie a questo e alla nuova ed accattivante livrea è un mezzo perfetto per chi vuole avvicinarsi al mondo della guida di traverso. Conferma le tradizionali doti di leggerezza, precisione e facilità di guida.

SM 450R-510R



clicca qui per visualizzare la gallery

SM 450R-510R



Direttamente dall’esperienza maturata in anni di mondiale, queste due SMR si dimostrano vere racing purosangue. Omologate Euro 3, dotate di iniezione e catalizzatore, hanno mantenuto un gran carattere nel propulsore. Il 450 è regolare e lineare, il 510 potente e corposo. Le sospensioni hanno una taratura ottima sia in strada che per un uso sportivo. I comandi sono precisi e i freni molto potenti. Il confort è da racing… scordatevelo.

SM 610ie



clicca qui per visualizzare la gallery

SM 610ie



Motard turistico che quest’anno si dimostra ancora più comoda, grazie alla sella più bassa, larga e morbida e la protezione paracalore per il passeggero. Guadagna l’iniezione e una nuova grafica, oltre a rifiniture di pregio come il manubrio senza traversino da 28 mm di diametro.
Lo spirito rilassato e conciliante della moto la rende perfetta in città e divertente tra le curve, trasmettendo sempre grande fiducia nella guida. E’ forse la meno divertente per gli amanti della guida.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA