Test di Altroconsumo: Arai rilancia

Il modello Axces della Casa giapponese è uno di quelli bocciati nell'ultima prova della nota associazione di consumatori. Ecco la decisa replica di Arai, che riceviamo dall'importatore per l'Italia BER Racing

Test di altroconsumo: arai rilancia

In seguito alla pubblicazione dei risultati dell'ultimo test di caschi di Altroconsumo (cliccate qui per leggere l'articolo), riceviamo la replica di Arai. Eccola qui di seguito pubblicata integralmente.

 

 

 

Con grande disappunto ci siamo imbattuti nei risultati pubblicati lo scorso 28 Febbraio 2012 da Altroconsumo riguardo al modello Arai Axces.

Dai risultati del test forniti da Altroconsumo abbiamo potuto identificare il lotto di produzione dei caschi oggetto della prova, tracciando il numero seriale dei prodotti. Nel mese di agosto 2011, l’istituto di prova accreditato che ha garantito l’omologazione ECE R22-05 del modello Arai Axces (TNO Automotive) ha condotto prove su campioni random di caschi Arai Axces facenti parte di questo stesso lotto. Tutti i caschi provenienti dal lotto hanno dimostrato di rispondere appieno ai requisiti richiesti senza riserva alcuna. Da ciò evinciamo che il modello Arai Axces soddisfa i requisiti di sicurezza definiti dalla normativa ECE R22-05.

 

Oltre a quanto sopra, non siamo fino a questo momento nella posizione di poter fare alcuna affermazione contro i risultati del test pubblicato da Altroconsumo, in quanto non sappiamo quale laboratorio abbia condotto tali test per conto di Altroconsumo.

 

Intendiamo comunque sottolineare che:

Il modello Arai Axces, in aggiunta ai requisiti previsti dalla ECE R22-05, è progettato per soddisfare i seguenti requisiti interni:

  • Test di Penetrazione effettuato con un cuneo del peso di 3 kg da un’altezza di 3 metri – dove il cuneo non deve entrare in contatto con la falsa testa.
  • Test d’Impatto contro una incudine metallica emisferica di 48 mm – dove il picco di accelerazione non deve superare i 275 G

 

Il modello Axces è progettato per rispondere ai requisiti sopra menzionati in qualsiasi punto della calotta sopra una specifica linea di test, come indicata dalla normativa Snell, al fine di offrire una protezione superiore alla persona che lo indossa.

 

A seguito dei punti di cui sopra, si può dichiarare che l’Arai Axces può essere ritenuto a tutti gli effetti un casco che offre una protezione superiore.

 

In ogni caso, riconosciamo ufficialmente che i risultati pubblicati da Altroconsumo rappresentano un episodio negativo contro questo modello. Di conseguenza decideremo quale tipo di azione sarà più appropriato intraprendere. Faremo un annuncio pubblico non appena giungeremo a una decisione al riguardo. Nel frattempo confermiamo esplicitamente che il modello Arai Axces offre a chi lo indossa un livello di protezione superiore.

 

www.berracing.it

 

Se ci saranno ulteriori sviluppi, ovviamente Motociclismo non mancherà di tenervi informati

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA