Sym NH-Trazer 200: mini crossover taiwanese

Sym entra nel segmento delle mini enduro stradali con la NH-Trazer 200, con anteriore da 19” e motore da 18 CV
1/14 La NH-Trazer 200 può essereequipaggiata con le valigie rigide in alluminio

Design moderno e sella bassa

I gruppi ottici della nuova Sym sono full LED
Accanto alla gamma scooter e alla café racer Wolf CR 300 Sym ha presentato a Eicma 2017 anche una piccola enduro stradale dall’aspetto ben curato e tecnologico (cliccate qui per le foto), pensata per i mercati dell’America Latina ma disponibile da quest’anno anche sul nostro listino. Equipaggiata con un monocilindrico 4 valvole raffreddato a liquido da 183 cc capace di 18 CV a 8.500 giri e 16,6 Nm a 6.500, la Trazer mette a suo agio i piloti di tutte le taglie grazie alla sella svasata a soli 816 mm da terra e grazie al largo manubrio rialzato. L’impianto frenante è composto da freni a disco sia all’anteriore che al posteriore, con sistema di frenata combinata CBS disinseribile; il cerchio anteriore è da 19”. Il design riprende quello delle crossover giapponesi di media cilindrata, con un becco appena accennato e gruppi ottici full LED; la strumentazione è interamente digitale e sotto la sella si trova una presa di ricarica USB. I telaietti per le valigie in alluminio sono di serie mentre non è ancora stato confermato se anche le valigie saranno di serie.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA