19 January 2011

SWM Silver Track 200: una proposta originale per il flat track

Rinasce la SWM ad opera di Federico Fregnan, che è lo stesso proprietario del Marchio Fantic. Il primo modello è la Silver Track 200, una moto da flat track, che arriverà anche in versione stradale.

Swm silver track 200: una proposta originale per il flat track

Milano - Acquistato da Federico Fregnan nel 2004, insieme con il marchio Fantic, il nome SWM ritorna oggi in un modo insolito. Dalla Regolarità, di cui fu protagonista negli anni Settanta, passa al flat-track, la disciplina che si corre all’interno degli ovali. Una scelta dettata dalla nuova filosofia aziendale, che ha deciso di legare il marchio SWM a settori nuovi e particolari, magari poco seguiti dalle grandi Case costruttrici. La Silver Track si propone quindi come un’ottima entry level della specialità, grazie a un motore di 200 cc dalla potenza limitata, ma con una buona erogazione. Ideale per chi ha attitudine al traverso. Fregnan vorrebbe realizzarne anche una versione omologata, che potrebbe arrivare entro la fine del prossimo anno.

La SWM è derivata dalla Caballero 200 da enduro, da cui eredita ciclistica e motore di 183 cc a quattro valvole, cinque marce, raffreddamento a liquido e avviamento elettrico. Sono originali, invece, lo scarico Zard montato sotto la culla, le sospensioni ribassate con la forcella Marzocchi da 40 mm e monoammortizzatore Sachs, la piastra di sterzo Nuova Faor con inclinazione regolabile, i cerchi da 19’’ con canale da 3’’ e mozzi in alluminio ricavati dal pieno, l’estetica della plastiche rievocative, il serbatoio in alluminio.

Da vera flat track non monta il freno e il parafango anteriore, ma ha il manubrio alto e largo e l’interruttore di massa a cui è attaccato il cordino da polso.

La Silver Track arriverà in primavera ad un prezzo da definire, ma comunque intorno ai 5.000 euro.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA