Suzuki Smart Meet, per videochiamare la concessionaria

Ora i clienti Suzuki possono richiedere di parlare in videochiamata con i concessionari che aderiranno all’iniziativa Suzuki Smart Meet. Le chiamate possono svolgersi utilizzando alcuni tra i più diffusi canali di comunicazione via web

1/10

Il servizio, consente ai dealer di relazionarsi con il pubblico in modo innovativo, di ottimizzare la gestione del tempo e di digitalizzare il processo di acquisto. Le concessionarie che aderiranno al programma Suzuki Smart Meet possono infatti relazionarsi con i clienti in videochiamata, attraverso alcuni tra i più diffusi canali di comunicazione via web: Skype, Zoom, FB Messenger, WhatsApp, Microsoft Teams e Google Meet. In base all’opzione selezionata, il cliente deve fornire un contatto valido, per essere poi richiamato al momento giusto. La piattaforma predisposta da Suzuki consente agli utenti di visualizzare i giorni e gli orari in cui il concessionario si è reso disponibile e permette la prenotazione di uno slot. L’operazione può essere perfezionata dal cliente il totale autonomia e non richiede alcuna conferma da parte del concessionario, che avrà poi cura di avviare la videochiamata con puntualità, al momento prestabilito. All’atto della prenotazione della videochiamata il sistema dà anche l’opportunità di specificare l’argomento che si intende affrontare durante la conversazione o di fare richieste speciali, relative sia all’interlocutore con cui s'intende conferire e sia alle informazioni desiderate. Per ogni videochiamata è prevista una durata massima di trenta minuti.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli