Gamma cross Suzuki 2017: le foto delle novità

Suzuki RM-Z250 e 450 2017: per le sue nuove cross, la Casa di Hamamatsu non ha previsto grosse modifiche a livello tecnico, cambiano però le grafiche, le colorazioni e i cerchi. Ecco le foto statiche e dinamiche

Arrivano le novità offroad Suzuki

Dopo Husqvarna, Yamaha, KTM e Kawasaki, anche Suzuki presenta la propria gamma cross per il 2017. Per la Casa di Hamamatsu le novità si limitano all’estetica, con nuove grafiche per sella e sovrastrutture, le piastre della forcella nere anodizzate e i cerchi, sempre anodizzati neri. I due modelli a livello estetico si differenziano per la diversa grafica dei fianchetti e per il piedino della forcella, che sulla 450 integra il registro di regolazione.

Invariata la tecnica: forcella pneumatica e launch control su 250 e 450

Rispetto al 2015, rimangono invariati su entrambi i modelli i motori 4 tempi con sistema di iniezione elettronica batteryless, mappatura selezionabile e il launch control S-HAC (dall’anno scorso di serie anche sulla 250 dopo aver debuttato sulla 450), sistema che che offre due modalità modalità di partenza per adattarsi a ogni terreno. Nessuna modifica alle forcelle pneumatiche KYB PSF2 (250) e SFF Air (450) introdotte l’anno scorso, più leggere di un chilo rispetto a una forcella tradizionale. Di seguito le caratteristiche più importanti della gamma RM-Z 2017.
  • Motori 4 valvole 4 tempi raffreddato a liquido
  • Launch Control S-HAC regolabile su due livelli
  • Steli forcella con trattamento DLC
  • Sistema di iniezione a 12 fori con alimentazione batteryless
  • Cilindro in alluminio con trattamento specifico
  • Cambio a 5 rapporti
  • Forcella pneumatica su entrambi i modelli
  • Ammortizzatore posteriore con regolazione separata per alte e basse velocità
  • Manubrio Renthal in alluminio
  • Doppio settaggio per carburante normale o ad alto numero di ottani
  • Cerchi a raggi in alluminio Excel
  • Contaore optional digitale

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA