di Giuseppe Cucco - 18 maggio 2015

Suzuki: arriva nei concessionari la Bandit 1250S ABS

La Casa di Hamamatsu rende disponibile presso i propri rivenditori la sport tourer vista ai saloni autunnali. Motore 4 cilindri 1.255 cc di cilindrata, 98 CV di potenza e una semicarenatura per un maggior confort nei viaggi. Descrizione, prezzo, foto e scheda tecnica

Suzuki: arriva nei concessionari la bandit 1250s abs

Dopo averla vista agli scorsi saloni autunnali di Colonia e Milano, ora la nuova Suzuki Bandit 1250S ABS è disponibile presso le concessionarie della Casa. La nuova nata ripropone le caratteristiche tecniche della sorella 1250F ABS ma si arricchisce di una nuova semicarenatura che arriva fino al radiatore, studiata per migliorare la protezione aereodinamica in vista di un utilizzo più sportivo. Sfogliate le immagini delle Bandit 1250S ABS presenti nella gallery, poi parliamo della tecnica.

 

La massima tecnologia suzuki

La Bandit 1250S ABS è spinta da un motore 4 cilindri in linea da 1.255 cc di cilindrata, distribuzione 16 valvole DOCH,  raffreddamento a liquido e contralbero di bilanciamento per smorzare le vibrazioni. Questo propulsore dona alla moto una potenza di 98 CV e 108 Nm di coppia massima (a 3.700 giri). Per la realizzazione di questo motore Suzuki si è avvalsa delle stesse tecnologie che contraddistinguono le moto più sportive della Casa: i cilindri vantano il trattamento SCEM (Suzuki Composite Electrochemical Material), ciò, secondo la Casa, assicura affidabilità e costanza di rendimento anche nelle situazioni di utilizzo più gravose. L’alimentazione SDTV (Suzuki Dual Throttle Valve), con una valvola a farfalla principale comandata dal pilota ed una secondaria gestita in autonomia dalla centralina sulla base del regime di rotazione, del rapporto inserito e della posizione della valvola primaria. A questo si aggiunge il modulo di controllo motore (ECM), che analizza la velocità del motore, la selezione delle marce, la posizione della valvola a farfalla ed i dati del sensore di ossigeno del sistema di scarico per calcolare l'esatta quantità di combustibile per ogni cilindro, per ottimizzare le prestazioni e l’efficienza.

 

Massimo confort e sicurezza

Sotto il vestito si nasconde un telaio a doppia culla in acciaio. La forcella è di tipo tradizionale, regolabile nel precarico, e al posteriore troviamo un monoammortizzatore con leveraggio progressivo, regolabile in compressione e precarico. La frenata è assistita dall’impianto ABS di serie. La strumentazione è composta da un riquadro LCD affiancato da un contagiri analogico. Suzuki dichiara che la semicarenatura è studiata e realizzata per offrire un ottimo riparo dall’aria durante i viaggi;  la sella regolabile (di 20 mm) permette inoltre ai piloti di qualsiasi statura di trovare la loro posizione di guida ideale. Anche il cavalletto centrale è fornito di serie. Inoltre Suzuki ha pensato ad una serie di accessori per personalizzare la Bandit 1250S in base alle proprie esigenze: bauletto posteriore da ben 47 litri, silenziatore di scarico Yoshimura omologato, protezioni per il serbatoio e per tappo del carburante. 

 

Disponibilità e prezzi

La nuova Suzuki Bandit 1250S ABS è già disponibile presso le concessionarie a 9.750 euro c.i.m. in tre colorazioni: Candy Daring Red, Pearl Glacier White e Glass Sparkle Black; nella gallery trovate le immagini delle diverse livree disponibili.

 

Scheda tecnica suzuki bandit 1250s abs

MOTORE

 

Tipo

4 cilindri, 4 tempi, raffreddamento a liquido

Alesaggio per corsa

79,0 x 64,0 mm

Cilindrata

1.255 cc

Rapporto di compressione

10,5 +/- 0.3 : 1

Potenza max e regime

98 CV

Coppia max e regime

108 Nm a 3.700 giri

Lubrificazione

Con olio nel carter

Accensione

Elettronica

Frizione

Multidisco bagno d’olio

CAMBIO

 

Rapporto trasmissione primaria

r = 1,537 (83/54)

Rapporto trasmissione finale

r = 2,388 (43/18)

Numero rapporti

6

Prima

3,076 (40/13)

Seconda

2,058 (35/17)

Terza

1,550 (31/20)

Quarta

1,304 (30/23)

Quinta

1,160 (29/25)

Sesta

1,071 (30/28)

Rapporti totali di trasmissione

 

Prima

11,298

Seconda

7.560

Terza

5,691

Quarta

4,789

Quinta

4,259

Sesta

3,934

MASSE E DIMENSIONI

 

Lunghezza max

2.130 mm

Larghezza max

790 mm

Altezza max

1.235 mm

Interasse

1.485 mm

Altezza sella da terra

805 – 825 mm regolabile

Peso in ordine di marcia

254

Serbatoio carburante

19 litri

Capacità lubrificante

3,7 litri

CICLISTICA

 

Telaio

Doppia culla in acciaio

Sospensione anteriore:

Forcella telescopica regolabile nel precarico molla

Sospensione posteriore

Monoammortizzatore con precarico molla regolabile

Ruota anteriore

120/70 ZR 17M/C (58W)

Ruota posteriore

180/55 ZR 17M/C (73W)

Angolo di sterzo

35°

Angolo di cannotto

25° 20’

Avancorsa

104 mm

FRENI

 

Freno anteriore

Doppio disco

Freno posteriore

Disco

EMISSIONI

 

Normativa di riferimento

Euro III

CO

0,76

HC

0,15

NOx

0,074

Catalizzatore

Si

IMPIANTO ELETTRICO

 

Generatore

Tri - Fase

Batteria

12 V – 10 Ah

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA