22 May 2018

In arrivo la nuova Suzuki GSX-R300

Suzuki GSX-R300: alcuni disegni che circolano sul web annunciano l'arrivo di una nuova piccola sportiva nella gamma delle moto della Casa di Hamamatsu. Numerose le differenze con l'attuale GSX250R
1/4 Il bozzetto della nuova Suzuki GSX-R300: nel dettaglio il telaio e il motore
Sul web sono spuntati alcuni bozzetti che annunciano quella che potrebbe essere la nuova Suzuki GSX-R300. Stando ai disegni, la nuova piccola sportiva della Casa di Hamamatsu si differenzierebbe non poco dall'attuale GSX250R.

Innanzitutto cambia il look, la nuova 300 ha linee più sportive rispetto alla 250, più simili a quelle della sorella maggiore GSX-R1000, con grosse prese d'aria frontali che abbracciano il faro. Diverso anche il codino, più snello, e le linee del serbatoio e delle carene, più tese. Anche la ciclistica verrà aggiornata: ritroviamo il telaio a traliccio in acciaio, il forcellone a sezione variabile e il mono con leveraggio progressivo (che probabilmente verranno modificati), ma fa la sua comparsa la forcella a steli rovesciati.
Completamente nuovo invece potrebbe essere il propulsore: dovrebbe trattarsi di un bicilindrico parallelo di 300 cc, con distribuzione a doppio albero a camme in testa (DOHC), a 8 valvole. Ovviamente i numeri sono ancora top secret, ma è facile aspettarsi che questo nuovo propulsore abbia una potenza superiore rispetto agli attuali 25 CV del bicilindrico di 248 cc della GSXR250.

Quando arriverà?

La nuova Suzuki GSX-R300 dovrebbe debuttare prima sui mercati asiatici, per poi arrivare anche in Europa e in Italia e fare in suo debutto nel Campionato del Mondo WSSP 300. Molto probabilmente però il debutto non avverrà ai prossimi saloni autunnali, le prime indiscrezioni parlano del 2019 per l'oriente, e il 2020 per l'Europa.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA