15 November 2012

Suzuki DL1000 V-Strom

Il prototipo che anticipa il ritorno della endurona Suzuki è arrivato a Milano. La produzione inizierà col 2014, al prossimo Salone di Milano la versione definitiva

Suzuki dl1000 v-strom

Ancora in veste di concept la DL1000 nascerà (nel 2014) per cogliere l’eredità della V-Strom 1000. Profondamente rivista nella tecnica riprende i concetti della grossa monocilindrica on-off degli anni ’80 DR750S “Big”, la prima moto col “becco”. L’estetica è grintosa ma l’estrazione è turistica: la concept Suzuki è equipaggiata con una maxi-sella ben imbottita, ha un buon cupolino regolabile e un robusto portapacchi.

IL RITORNO DEL V2 SUZUKI 1000 CC
Oltre allo stile, la DL1000 si porta dietro importanti novità tecniche: il classico bicilindrico Suzuki di estrazione sportiva (1000 cc, distribuzione bialbero 8 valvole, raffreddamento a liquido, presumibilmente con potenza intorno ai 100 CV) per l’occasione è stato oggetto di una completa riprogettazione, ed è dotato di un nuovo sistema di controllo della trazione. Il nuovo motore è incastonato in un inedito telaio in alluminio, completato da una forcella a steli rovesciati e dal monoammortizzatore posteriore regolabile. L’impianto frenante può contare su pinze radiali di estrazione racing accoppiate a una bella coppia di dischi anteriori ed è assistito da un sistema ABS di ultima generazione.

ANCORA UN ANNO DI ATTESA
Per completare degnamente il concetto di endurona “light”, rispetto agli standard attuali che privilegiano cilindrate bel oltre i 1.000 cc e ingombri da incrociatore, bisogna solo sperare in un prezzo interessante. La versione definitiva verrà presentata a fine 2013 (cioè al Salone di Milano, dato che Colonia è biennale) e sarà in vendita come modello 2014.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA