a cura della redazione - 08 novembre 2016

Suzuki Burgman 400 2017: "L'atleta elegante" in video

Suzuki Burgman 400 2017: dati, foto, video e scheda tecnica. La nuova versione dello scooter da 400 cc della Casa di Hamamatsu si presenta con un look più snello e più moderno, dettagli rivisti per un maggior comfort e motore omologato Euro 4. Il cerchio anteriore è ora da 15"

Atleta metropolitano

più snello e sportivo

Dal 1998, anno in cui fu lanciato il primo modello, ad oggi, lo scooter Suzuki Burgman ha riscosso un grande successo sul mercato, un gradimento che fa segnare quota 130.000 unità vendute in tutto il Mondo (a dicembre 2015). Sulla scia di questi ottimi risultati la Casa di Hamamatsu presenta ad Eicma 2016 la nuova versione del Burgman 400, che si rinnova nel look, più snello e sportivo, nella sostanza, modifiche al motore lo rendono omologato Euro 4 e il cerchio anteriore è ora da 15", e nel comfort, grazie ad un nuovo parabrezza ed altri accorgimenti. Sfogliate le immagini del nuovo modello presenti nella gallery, poi andiamo a conoscere le modifiche; in fondo all’articolo trovate la scheda tecnica. 

MOTORE E CICLISTICA

Il motore resta il monocilindrico da 399 cc, 4 tempi, raffreddato a liquido con distribuzione a doppio albero a camme in testa, unità che già equipaggiava il modello precedente. Grazie ad alcune modifiche il propulsore risulta però ora omologato Euro 4, a detta della Casa senza compromettere le prestazioni. Tra gli interventi, troviamo l'aggiunta di un sensore per l’ossigeno sull’iniezione e l’utilizzo un catalizzatore di nuova concezione e di una candela all’iridio. Nuova anche la scatola del filtro, da 5 litri invece che da 4,2.
Anche il telaio è stato oggetto di revisione e oggi si presenta con una maggior rigidità. Le nuove carenature, dal look più moderno, sono più sottili, leggere e compatte di quelle del modello precedente; tutti aspetti studiati per favorire la maneggevolezza.

​Invariato il reparto sospensioni, dove troviamo una forcella di tipo tradizionale, con steli da 41 mm di diamero e un escursione di 110 mm, e un monoammortizzatore posteriore regolabile nel precarico (in 7 posizioni). Cambia invece il cerchio anteriore, che passa da 14 a 15”.
La frenata è affidata a due dischi anteriori da 260 mm, abbinati ad un disco posteriore da 210 mm, il tutto assistito da un nuovo impianto ABS Nissin (750 grammi più leggero del precedente).

ESTETICA RIVISTA

Nonostante la carenatura sia stata snellita, il nuovo Burgman 400 presenta un ampio sottosella (42 litri) in grado di ospitare due caschi (un integrale e un demi-jet). Nel retroscudo sono presenti due vani, da 2,8 litri quello di sinistra e da 3,5 litri quello di destra, utili per alloggiare piccoli oggetti; nel vano di destra è presente una presa a 12V.
Il nuovo parabrezza appare più compatto e lineare, ma la Casa dichiara che nonostante il downsizing, la protettività aumenta rispetto al modello precedente. Anche le pedane sono state assottigliate, modifica apportata per permettere al pilota di toccare terra più facilmente, anche perché la sella è stata alzata di 40 mm e i piloti di statura più bassa avrebbero potuto incontrare qualche problema. La sella sembra... dimagrita, ma in realtà ha un cuscino di 20 mm più spesso, per offrire maggior comfort di marcia; per lo stesso motivo lo schienalino della sella del pilota può essere portato in avanti di 15 o 30 mm. 

STRUMENTAZIONE, FARI, ACCESSORI E LIVREE DISPONIBILI

Invariata la strumentazione, composta da due strumenti analogici circolari (tachimetro e contagiri) con al centro un display LCD che fornisce al pilota le indicazioni utili durante il viaggio; arriva però la nuova spia “Eco Drive”, che aiuta il pilota ad ottimizzare il consumo di carburante. I fari sono ora a LED. Tra gli accessori troviamo un parabrezza maggiorato, bauletto posteriore, manopole riscaldate e paramani.
 
Tre le livree disponibili per il nuovo Burgman 400: nero, grigio e bianco (qui le foto). Suzuki non ha ancora reso noto il prezzo dello scooter e nemmeno la sua data di arrivo sul mercato. 
1/27 Suzuki Burgman 400 2017

SCHEDA TECNICA SUZUKI BURGMAN 400 2017

Lunghezza 2.240 mm
Largezza 760 mm
Altezza 1.350 mm
Interasse 1.585 mm
Luce a terra 125 mm
Altezza sella  750 mm
Motore Monocilindrico, 4 tempi, raffreddato a liquido, distribuzione doppio albero a camme in testa
Alesaggio x corsa 81 mm x 77,6 mm
Cilindrata 399 cc
Rapporto di compressione 10,6:1
Alimentazione Iniezione elettronica
Avviamento Elettrico
Lubrificazione Carter umido
Trasmissione Variatore continuo CVT
Sospensione anteriore Forcella telescopica
Sospensione posteriore Monoammortizzatore regolabile nel precarico
Inclinazione cannotto di sterzo 25,3°
Interasse 105 mm
Freno anteriore Doppio disco
Freno posteriore Disco singolo
Pneumatico anteriore 120/70-15M/C 56S, tubeless
Pneumatico posteriore 150/70-13M/C 64S, tubeless
Capacità serbatoio 13,5 litri
Capacità serbatoio olio 1,5 litri
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli