20 June 2014

Supersport Misano: Cluzel porta la MV Agusta al comando nel finale

Grande prestazione del pilota francese, che conferma coi fatti l'intenzione della Casa di Schiranna di continuare alla grande l'avventura nelle corse. Lo seguono a poca distanza VD Mark e Wilairot. Nella Stock 1000 il dominatore è Lorenzo Savadori, mentre nella Stock 600 i primi 8 sono tutti italiani (Faccani su tutti)

Supersport misano: cluzel porta la mv agusta al comando nel finale

Inizia alla grande, il weekend della MV Agusta a Misano Adriatico, parlando ovviamente in termini di Supersport. Nonostante i recenti problemi avuti con il team Yakhnich (che hanno portato ad una separazione consensuale), Jules Cluzel ha chiuso l'ultimo giro a disposizione delle FP2 con uno splendido 1'39"651 che gli è valso la testa della classifica del venerdì. Vediamo cosa è successo in pista a Misano Adriatico, ma prima controllate il palinsesto (cliccate qui per gli orari TV) per seguire tutte le classi della SBK, senza dimenticare di giocare a FantaMOTOCICLISMO: fate il vostro pronostico sulle due gare della SBK e potrete diventare tester di Motociclismo per un giorno. Per partecipare cliccate sul pulsante arancione qui sotto:

 

 

SUPERSPORT: SUPER-CLUZEL, SUPER-MV

Qui giacciono tutte le chiacchiere sul possibile calo prestazionale della MV Agusta. Cluzel ha pensato bene di dare immediatamente un forte segnale, e ha messo in chiaro che il mondiale è tutt'altro che chiuso. Ma Michael VD Mark non ha alcuna intenzione di farsi rosicchiare dal francese il vantaggio in classifica generale, e mette le cose in chiaro chiudendo secondo a poco più di un decimo. Terza posizione per Ratthapark Wilairot, che sembra trovarsi molto bene qui in riviera romagnola. Poco più attardato Sofouglu, che subisce due decimi e mezzo di distacco dalla MV capolista, quinto il migliore degli italiani Lorenzo Zanetti, più lento del turco di un solo decimo. Ottimo lavoro anche per De Rosa (7°), Tamburini (8°) e Roccoli, appena fuori dalla Top Ten in undicesima piazza. Qui potete vedere i tempi delle FP1 e delle FP2 comparati.

 

MONDIALE SUPERSPORT 2014 MISANO – CLASSIFICA FP2

Pos

Nome

Moto

Best Lap

Distacco

1

J. Cluzel

MV Agusta F3 675

1'39"651

 

2

M. VD Mark

Honda CBR600RR

1'39"777

0.126

3

R. Wilairot

Honda CBR600RR

1'39"848

0.197

4

K. Sofuoglu

Kawasaki ZX-6R

1'39"902

0.251

5

L. Zanetti

Honda CBR600RR

1'40"006

0.355

6

P. Jacobsen

Kawasaki ZX-6R

1'40"050

0.399

7

R. De Rosa

Honda CBR600RR

1'40"223

0.572

8

R. Tamburini

Kawasaki ZX-6R

1'40"324

0.673

9

J. Kennedy

Honda CBR600RR

1'40"414

0.763

10

F. Marino

Kawasaki ZX-6R

1'40"464

0.813

11

M. Roccoli

MV Agusta F3 675

1'40"465

0.814

12

R. Rolfo

Kawasaki ZX-6R

1'40"683

1.032

13

K. Coghlan

Yamaha YZF R6

1'40"723

1.072

14

A. Nocco

Kawasaki ZX-6R

1'41"116

1.465

15

F. Menghi

Yamaha YZF R6

1'41"158

1.507

16

A. Baldolini

MV Agusta F3 675

1'41"248

1.597

18

L. Marconi

Honda CBR600RR

1'41"375

1.724

19

C. Gamarino

Kawasaki ZX-6R

1'41"580

1.929

20

M. Bussolotti

Honda CBR600RR

1'41"830

2.179

22

F. Lamborghini

Honda CBR600RR

1'42"515

2.864

 

STOCK 1000: SAVADORI REGOLA LE DUCATI

Stessa situazione in Stock 1000, con Savadori che all'ultimo secondo fa scalare le Ducati di Mercado, Jezek e Massei di una posizione. Che dire, fa sempre piacere vedere un italiano in testa alla classifica e Lorenzo sta facendo un ottimo lavoro con la sua Kawasaki ZX-10R, ma Leandro Mercado è praticamente sullo stesso tempo (+0,022) e anche Jezek e Massei mantengono il distacco dalla vetta intorno ai tre decimi. Tanto tricolore in questa Superstock, sia per i costruttori che per i piloti. Buon risultato anche per Sandi e D'annunzio, che con le loro BMW S1000RR HP4 chiudono il venerdì in sesta e settima posizione. Qui la comparativa dei tempi del venerdì.

 

SUPERSTOCK 1000 2014 MISANO – CLASSIFICA FP2

Pos

Nome

Moto

Best Lap

Distacco

1

L. Savadori

Kawasaki ZX-10R

1'40"011

 

2

L. Mercado

Ducati 1199 Panigale R

1'40"033

0.022

3

O. Jezek

Ducati 1199 Panigale R

1'40"277

0.266

4

F. Massei

Ducati 1199 Panigale R

1'40"321

0.310

5

K. Smith

Honda CBR1000RR

1'40"342

0.331

6

F. Sandi

BMW S1000 RR HP4

1'40"545

0.534

7

F. D'annunzio

BMW S1000 RR HP4

1'40"699

0.688

8

D. Mcfadden

Kawasaki ZX-10R

1'40"892

0.881

9

K. Calia

Aprilia RSV4 APRC

1'41"011

1.000

10

R. Lanusse

Kawasaki ZX-10R

1'41"329

1.318

11

M. Lussiana

Kawasaki ZX-10R

1'41"550

1.539

12

B. Nemeth

Kawasaki ZX-10R

1'41"650

1.639

13

M. Moser

Ducati 1199 Panigale R

1'41"734

1.723

14

R. Muresan

BMW S1000 RR

1'41"752

1.741

15

K. Valk

Kawasaki ZX-10R

1'41"775

1.764

17

R. Castellarin

BMW S1000 RR HP4

1'42"083

2.072

27

A. Butti

Kawasaki ZX-10R

1'43"606

3.595

 

STOCK 600: TRICOLORE DOMINA IL PODIO (E OLTRE), FACCANI AL COMANDO

Si è chiuso in bellezza il venerdì per Faccani. Dopo aver comandato le FP1, il ravennate si è portato a casa anche le FP2 staccando Caricasulo di tre decimi e Stirpe di quattro. Rinaldi e Casalotti chiudono la Top5, e dal primo all'ottavo posto i piloti sono tutti italiani! Ottimo lavoro per i nostri ragazzi, mentre giornataccia per il capolista del campionato Tuuli, che nella classifica combinata di oggi (che potete leggere qui) si ritrova in diciannovesima posizione, staccato di ben due secondi dalla vetta. Ci potrebbe essere un passaggio di testimone a Misano Adriatico!

 

EUROPEO STOCK600 2014 MISANO - CLASSIFICA FP2

Pos.

Nome

Moto

Best Lap

Distacco

1

M. FACCANI

Kawasaki ZX-6R

1'41.539

 

2

F. CARICASULO

Honda CBR600RR

1'41.861

0.322

3

D. STIRPE

Kawasaki ZX-6R

1'41.950

0.411

4

M. RINALDI

Yamaha YZF R6

1'42.307

0.768

5

S. CASALOTTI

Yamaha YZF R6

1'42.391

0.852

6

K. MANFREDI

Honda CBR600RR

1'42.461

0.922

7

A. ZACCONE

Honda CBR600RR

1'42.498

0.959

8

G. SABATINO

Yamaha YZF R6

1'42.555

1.016

9

R. BODIS

Honda CBR600RR

1'42.597

1.058

10

G. DUWELZ

Kawasaki ZX-6R

1'42.695

1.156

11

L. SALVADORI

Kawasaki ZX-6R

1'42.766

1.227

12

J. PUFFE

Kawasaki ZX-6R

1'42.820

1.281

13

A. TUCCI

Kawasaki ZX-6R

1'42.839

1.300

14

C. GOBBI

Yamaha YZF R6

1'42.863

1.324

15

M. MARCHAL

Yamaha YZF R6

1'43.024

1.485

18

G. DE GRUTTOLA

Kawasaki ZX-6R

1'43.442

1.903

20

M. CANDUCCI

Kawasaki ZX-6R

1'43.519

1.980

21

N. MORRENTINO

Yamaha YZF R6

1'43.579

2.040

24

M. SPEDALE

Yamaha YZF R6

1'43.730

2.191

25

V. LAGONIGRO

Yamaha YZF R6

1'43.891

2.352

27

A. SANTORO

Kawasaki ZX-6R

1'43.960

2.421

28

R. CARUSO

Kawasaki ZX-6R

1'43.972

2.433

29

P. GIACOMINI

Yamaha YZF R6

1'44.014

2.475

32

F. MONTI

Honda CBR600RR

1'44.238

2.699

33

V. GIORGIANNI

Yamaha YZF R6

1'44.358

2.819

35

M. CLOROFORMIO

Yamaha YZF R6

1'44.776

3.237

36

F. SANCHIONI

Yamaha YZF R6

1'45.019

3.480

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA