31 August 2010

Superbike 2010 Nurburgring

Riparte il Mondiale Superbike dal circuito tedesco del Nurburgring. Max Biaggi ed Aprilia puntano a rinsaldare la leadership

Superbike 2010 nurburgring

Si riaccendono i motori della Superbike il prossimo weekend sul circuito del Nurburgring. Dopo l’annuncio dei giorni scorsi in cui Ducati ha anticipato la scelta di abbandonare il Campionato in forma ufficiale, si ritorna in pista per lo sport “giocato”. I riflettori saranno puntati sulle Aprilia che vogliono mantenere la leadership provvisoria del campionato costruttori ed in particolare su Max Biaggi che sta già mettendo le mani sul titolo piloti.

 

Max Biaggi: "Non vedo l'ora di ritornare in pista! Le vacanze sono importanti e piacevoli, chiaramente, ma il richiamo delle corse è sempre irresistibile. Arriviamo al Nurburgring, un bel tracciato, direi meno ostico di Silverstone per la nostra RSV4. Ci aspetta l'ultima fetta di stagione, quella decisiva. Ovviamente sono felice di quello che ho "combinato" fino ad oggi ma i conti si fanno solo alla fine, quindi non parlatemi di strategie strane e di conteggi da ragioniere. Abbiamo due primati da difendere e non è così semplice: avete visto come si fa presto a perdere punti, gli avversari sono pronti ad approfittare di ogni passo falso. Ci sono ancora sei gare, ben 150 punti in palio, e dunque matematicamente è ancora tutto possibile. Per tutta la squadra, è il momento di ritrovare il massimo della concentrazione, da ora in poi ogni gara può essere decisiva".

 

I sessanta punti di vantaggio su Leon Haslam (Suzuki Alstare) - attualmente secondo in classifica - consentiranno a Max Biaggi (Aprilia Alitalia) di affrontare le ultime tre gare del Mondiale Superbike 2010 con una certa tranquillità. La grande esperienza sportiva permetterà al romano di poter gestire le sue gare in funzione degli avversari e della messa a punto della sua moto. 

 

Per quanto riguarda gli altri italiani in pista, Luca Scassa sarà al rientro dopo l'infortunio nelle prove di Silverstone, mentre Lorenzo Lanzi punterà ancora alla zona punti che lo ha visto sempre presente nelle ultime tre gare. Matteo Baiocco sarà come al solito alla guida della Kawasaki del team Pedercini. Fabrizio Lai, salirà, invece, sulla Honda del team Echo-CRS al posto di Broc Parkes.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA