Superbike Brno 2011, Gara2: Biaggi si rifà su Melandri

Come in Gara1, nella seconda manche, è stata una sfida fra Max Biaggi, sull’Aprilia RSV4 e Marco Melandri, sulla Yamaha ufficiale. Questa volta è stato il romano a mettersi dietro il ravennate al traguardo.

Superbike brno 2011, gara2: biaggi si rifà su melandri

 

Brno (REPUBBLICA CECA) – Le urla dei quattro cilindri hanno segnato il giro finale della seconda manche della Superbike, sul circuito ceco: Max Biaggi, sull’Aprilia RSV4, ha suonato Marco Melandri, con la Yamaha ufficiale. Il romano ha difeso la prima posizione in un testa a testa, durato per alcuni giri, con il ravennate, che era riuscito a strappare al corsaro la prima piazza, a due giri dal termine, ma poi ha dovuto desistere di fronte alla superiorità tecnica del motore di Noale, che era superiore nell’allungo. Ancora una volta, come nella Gara1, è stata una sfida fra il quattro cilindri in linea giapponese e quello di Noale, che, però, questa volta ha avuto la meglio. Una rincorsa positiva per lo spettacolo, che comincia un po’ a ricordare quello della MotoGP con Biaggi e Melandri, che si affrontano, giocandosela, più o meno, ad armi pari sino all’ultima curva. Al contrario di Gara1, nel secondo round, è finita che Biaggi ha sfruttato appieno il motore della veneta, tagliando il traguardo in testa, e non ha lasciato scampo a Melandri, che si è dovuto accontentare della seconda posizione, Carlos Checa ha concluso terzo, sulla Ducati del team Althea Racing, ma non è stato mai in partita. Rispetto a Gara1, in cui aveva potuto giocarsi una posizione più elevata, in Gara2 è rimasto sempre indietro, soffrendo. Lo spagnolo rimane il primo in classifica nel Campionato mondiale, ma accorcia le distanze.  

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA