Super73 CIX, la bici diventa moto

L'azienda californiana specializzata in bici elettriche dal gusto rétro (ispirate alle Saltafoss e alle BMX) si lancia nel mercato delle moto elettrificate. Per ora il CIX è un prototipo, ma le forme e le scelte tecniche sono già ben delineate

1/9

Dalla bicicletta alla motocicletta. Sembra di essere tornati agli albori, quando alla fine dell’800 arrivò la prima bici a motore. Tra l’altro, negli stessi anni in parallelo nascevano anche progetti di biciclette elettriche, alcuni a pedalata assistita altri con veri e propri motori. Insomma, la commistione tra i due mondi si conferma come un passaggio fisiologico che oggi trova una nuova conferma nel concept CIX presentato da Super73.

Il noto marchio californiano di bici elettriche (che annovera Indian e Roland Sand tra le sue collaborazioni) ricalca le orme di quei pionieri - come tanti altri del settore, del resto - che in passato anticiparono fin troppo i tempi, approfittando della maggiore fruibilità e affidabilità degli odierni motori elettrici, validi alternative per la mobilità urbana: sono compatti, sprigionano più coppia di una unità endotermica, non fanno rumore e si fa “il pieno” anche stando a casa.

Tutte qualità che, a guardare le immagini, appartengono al CIX, una minibike con ruote “medie” da 15” che nelle forme minimaliste ricorda vagamente le “piccole” in voga negli Anni 70, con il frontale ispirato al mondo del flat-track e la parte centrale che si sviluppa verticalmente per ospitare la batteria raffreddata a liquido: di questa, per ora, hanno dichiarato un’autonomia di circa 160 km e la ricarica dell’80% in meno di un’ora.

La scelta di utilizzare ruote da 15” e non da 17” è frutto di studi di mercato, in cui hanno visto che tanti potenziali bikers non hanno mai fatto il passo di acquistare una moto proprio per la fisicità delle stesse. Ecco anche perché la CIX non è poi tanto più grande delle bici elettriche già presenti in catalogo, anche se la sella si posiziona a 787 mm da terra.

L’interasse è di 51 pollici (circa 1.295 mm), ottenuto anche grazie al posizionamento del motore elettrico all’interno dei bracci del forcellone, all’altezza dell’attacco dello stesso alle piastre laterali del telaio. La velocità dichiarata del CIX è di 75 mph (circa 121 km/h).

Secondo Super73, il CIX dovrebbe arrivare sul mercato a fine 2023, anche se a vedere le immagini, il progetto sembra già a buon punto, con una estetica minimalista e ben proporzionata, una ciclistica muscolosa (bello il forcellone dai bracci "spessi"), luci rigorosamente a LED e dettagli realizzati ad hoc, come ad esempio le pedane.

Non si sa nulla del prezzo, mentre è nota la caparra richiesta per prenotarne una: 73 dollari che, ad oggi, corrispondono a 66 euro, rimborsabili.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA