Super Green Pass per partecipare alle gare. In caso di contagio un attestato per sbloccare la licenza

Piloti, team, adetti ai lavori e pubblico dovranno essere coperti da vaccinazione o essere guariti dal Covid (Super Green Pass). Ma in caso di contagio dovranno ottenere l’attestato di “Ritorno alle Attività”

La FMI ha ufficializzato le nuove direttive sulla base delle Linee Guida del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri che prevedono l’obbligo di Super Green Pass nelle manifestazioni 2022. Tutte le figure coinvolte in ogni singolo evento, quindi, dovranno esibire il codice QR in fase di accreditamento (direttamente sul luogo); per ottenerlo ci sono due modalità:

  • aver effettuato almeno due dosi di vaccino
  • essere guariti da Covid-19

Non è più sufficiente effettuare il tampone (indistintamente molecolare o antigenico), dal momento che questo non dà diritto al Super Green Pass e conseguentemente a partecipare a un evento motociclistico, a prescindere dal ruolo, fosse anche quello di spettatore.

Tutti i piloti partecipanti alle gare FMI dovranno quindi essere coperti da vaccino, lo stesso vale per accompagnatori e membri del team. Ricordiamo che il Super Green Pass dal 1 febbraio ha valenza di sei mesi. In alternativa, aver contratto il virus dà la possibilità di essere esentati dalla vaccinazione (o dal richiamo) e permette di entrare in possesso del Super Green Pass.

Nel caso specifico dei piloti licenziati, però, ricordiamo che a seguito della guarigione è obbligatorio sottoporsi a una serie di esami specifici per ottenere l’attestato di “Ritorno all’Attività”, come già previsto nel 2021. Senza questo documento la licenza FMI (così come le altre tessere agonistiche di tutti gli altri sport) non ha nessuna validità; di fatto viene sospesa. Gli esami in questione variano dalla gravità della malattia contratta e sono ben chiariti dal Protocollo FMSI (Federazione Medico Sportiva Italiana), attraverso la circolare di idoneità sportiva scaricabile qui.

Un altro vincolo è legato all’utilizzo delle mascherine: per tutti sono obbligatorie le ffp-2, che si tratti di team, piloti (ovviamente al di fuori dei momenti di gara), accompagnatori, addetti ai lavori e pubblico. Infine, le norme legate al Super Green Pass non sono applicate agli allenamenti, che restano liberi in tutti gli impianti omologati del territorio nazionale.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA