STK 600: in Francia domina Nocco. Campionato apertissimo

Nocco vince la sua terza gara stagionale e si porta in terza posizione nella classifica genertale. Ad occupare il podio, dopo un'accesa bagarre, altri due italiani: Morbidelli e Gamarino. Il campionato si deciderà in Spagna, a Jerez

Stk 600: in francia domina nocco. campionato apertissimo

PARTENZA: Nocco parte forte e rimane davanti, Morbidelli lo segue. Gamarino è quarto

Giro 1/12: Caduta per due piloti (Tuuli e Mulhauser) al tornantino stretto, niente conseguenze per i due. Nocco prova ad allungare mentre Luca Vitali cade prima della variante finale a causa di un contatto con Mamola

Giro 2/12: Nocco ha messo 0,976 secondi tra sé e Mordidelli, che è inseguito da Gamarino. I tre italiani sono ancora davanti. (Mamola è sotto investigazione per l’incidente con Vitali)

Giro 3/12: Nocco ha girato un secondo più veloce di Morbidelli (1’45”1 contro 1’46”1). Lotta per la quarta posizione tra Schmitter, Nekvasil e D’Annunzio

Giro 4/12: Gamarino è vicinissimo a Morbidelli ma rimane dietro. Il distacco di Nocco aumenta a 2,5 secondi. Intanto si ferma Mayer a causa di una scivolata

Giro 5/12: Gamarino si infila al curvone iniziale e si affianca a Morbidelli: all’uscita dal tornantino è davanti Gamarino.

Giro 6/12: Gamarino è riuscito a prendere un discreto vantaggio su Morbidelli. Dietro, la lotta per la quarta posizione continua

Giro 7/12: Morbidelli si riavvicina molto a Gamarino in staccata

Giro 8/12: Nocco ha un vantaggio di 3,4 secondi. Morbidelli e Gamarino si giocano la seconda posizione e il campionato a suon di sorpassi: alla fine dei giro è ancora davanti Gamarino

Giro 9/12: D’Annunzio arriva lungo a una curva e rischia di tamponare Schmitter

Giro 10/12: Nocco mantiene la prima posizione sotto controllo: 4,1 secondi su Gamarino. Morbidelli fa il suo giro migliore e recupera 3 decimi a Gamarino

Giro 11/12: Morbidelli si è rifatto sotto a Gamarino: lotta all’ultimo giro

ULTIMO GIRO: Morbidelli sorpassa alla prima staccata Gamarino, che ribatte al curvone. Morbidelli ancora in frenata al tornantino. Si toccano le carene dei due in uscita. Nocco vicne la gara. Gamarino è sempre vicinissimo…arrivo in volata…i computer danno un distacco di 0,000. Il foto-finish dà il secondo posto a Morbidelli.

 

Ancora un podio tutto italiano, come al Nürburgring, in Stock 600: Nocco vince la sua terza gara, Morbidelli ha chiuso in seconda posizione per 5 millesimi su Gamarino, terzo. Ora Morbidelli, leader del campionato, ha un vantaggio di 10 punti su Gamarino. Domani vi aspettano le gare della Stock 1000, Superbike e Supersport (clicca qui per gli orari), avete già giocato al FantaMOTOCICLISMO? Fate il vostro pronostico e potrete diventare tester per di Motociclismo per un giorno. Cliccate sul pulsante arancione per partecipare:

 

 

Superstock 600 Magny-Cours 2013 – Classifica gara:

1. Alessandro Nocco Kawasaki ZX-6R 21'07”766

2. Franco Morbidelli Kawasaki ZX-6R 21'14”183

3. Christian Gamarino Kawasaki ZX-6R 21'14”188

4. Bastien Chesaux Honda CBR600RR 21'21”554

5. Federico D'Annunzio Yamaha YZF R6 21'24”240

6. Marco Nekvasil Yamaha YZF R6 21'24”720

7. Kyle Smith Honda CBR600RR 21'28”793

8. Thibaut Gourin Yamaha YZF R6 21'30”457

9. Hugo Clere Yamaha YZF R6 21'30”559

10. Dakota Mamola Yamaha YZF R6 21'31”149

11. Gauthier Duwelz Yamaha YZF R6 21'32”032

12. Nicola Jr. Morrentino Yamaha YZF R6 21'32”597

13. Wayne Tessels Suzuki GSX-R600 21'33”752

14. Robin Mulhauser Yamaha YZF R6 21'40”289

15. Tony Coveña Kawasaki ZX-6R 21'43”108

16. Riccardo Cecchini Honda CBR600RR 21'47”003

19. Simone Pellegrini Yamaha YZF R6 22'26”425

 

Superstock 600 2013 – Classifica generale

1. Franco Morbidelli (Kawasaki) 134

2. Christian Gamarino (Kawasaki) 124

3. Alessandro Nocco (Kawasaki) 120

4. Bastien Chesaux (Honda) 113

5. Gauthier Duwelz (Yamaha) 102

6. Tony Coveña (Kawasaki) 81

7. Robin Mulhauser (Yamaha) 67

8. Adrian Nestorovic (Yamaha) 63

9. Luca Salvadori (Kawasaki) 57

10. Nicola Jr. Morrentino (Yamaha) 48

11. Stefano Casalotti (Yamaha) 42

12. Dominic Schmitter (Yamaha) 38

13. Niki Tuuli (Yamaha) 34

14. Wayne Tessels (Suzuki) 34

15. Luca Vitali (Suzuki) 27

16. Federico D'Annunzio (Yamaha) 24

21. Manuel Tatasciore (Yamaha) 16

22. Riccardo Cecchini (Honda) 11

23. Roberto Mercandelli (Yamaha) 9

30. Massimiliano Spedale (Yamaha) 1

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA