Bridgestone: Stefano Parisi nuovo responsabile per il Sud Europa

Ai vertici della “regione sud” Europea di Bridgestone arriva l’italiano Stefano Parisi, in qualità di Managing Director. L’obiettivo è quello di utilizzare l’esperienza maturata da Parisi in Germania ed Europa dell'est per sviluppare il business dell’Azienda giapponese nel Vecchio Continente

"Maturato" in Pirelli, sarà l'uomo chiave per rinforzare Bridgestone Europa

Il 2 novembre scorso, Stefano Parisi ha sostituito l’inglese Andy Davies in qualità di Managing Director di Bridgestone Europa Regione Sud, ruolo che comporta la direzione di 14 paesi (Albania, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Grecia, Italia, Kosovo, Macedonia, Malta, Montenegro, Romania, Serbia e Slovenia) e 200 dipendenti.

Laureato in Economia Aziendale presso l’Università “Luigi Bocconi” di Milano, Stefano Parisi approda inizialmente in Pirelli, nel 1998. Il primo ruolo importante ricoperto è quello di Operative Marketing Manager per l'Italia, successivamente Parisi viene spostato in Germania dove diventa Direttore Marketing fino al 2007, per poi essere trasferito nuovamente in Italia con lo stesso incarico. Nel 2011 copre il ruolo di Direttore Vendite (sempre in Italia), per poi essere nominato Responsabile dell’Europa est-settentrionale (Polonia, paesi baltici e scandinavi). L’esperienza maturata all’estero nei reparti marketing, vendite e divisioni commerciali è stata tale da portare Bridgestone a scegliere Parisi come figura chiave per puntare a rinforzare la governance aziendale e la cultura d’impresa internazionale.

“17 anni di esperienza nel nostro business e la sua conoscenza del mercato italiano ed estero, hanno reso Stefano il candidato ideale per guidare le future attività di una delle più importanti tra le 6 Region europee” spiega Laurent Dartoux, Vice Presidente del reparto Vendite e Marketing di Bridgestone Europa. “Stefano, grazie alle sue doti manageriali consolidate in Italia, in Germania e nell’Est Europa, porta in Bridgestone abilità estremamente preziose nello sviluppo del business”

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA