28 May 2013

Speedbrain 450 Rally: la moto di Botturi dalla Dakar ai privati

Dopo aver affrontato i percorsi e le prove speciali più toste in giro per il mondo, il preparatore tedesco omologa la racer motorizzata BMW. Si tratta della versione replica della moto che ha vinto il Rally dei Faraoni e che con Botturi e Barreda ha partecipato all'ultima Dakar

Speedbrain 450 rally: la moto di botturi dalla dakar ai privati

Tutti i sognatori con il tassello e le prove speciali desertiche nel cuore adesso hanno un motivo  in più per sognare: Speedbrain, il team appena separato da BMW e Husqvarna dopo anni di gare in off road, ha deciso di commercializzare la sua 450 Rally. La dicitura Production Racer, che affianca il nome, la dice lunga sul livello tecnico della moto. Si tratta infatti della replica della moto con cui la squadra italo tedesca ha corso tutte le più importanti gare rally della scorsa stagione. Dalla Dakar (cliccate qui per un video resoconto), dove è stata portata in gara anche dal nostro Alessandro Botturi, al secondo posto del Rally del Marocco, passando per la vittoria al Pharaons Rally del 2012.

PESO PIUMA
La moto deriva quindi da quella ufficiale (cliccate qui per scoprirne tutti i segreti) ed è mossa dal monocilindrico bialbero di derivazione BMW - Husqvarna, che trova sfogo nello scarico completo in titanio firmato Akrapovic. Costruita attorno al telaio sviluppato da Speedbrain (ma derivato anch’esso dalle enduro della Casa dell’Elica), la 450 ferma la bilancia a 133 kg, grazie anche alla carena in fibra di carbonio.

Per portarvi a casa questo gioiellino, venduto omologato CE con tanto di targa, specchi retrovisori e frecce, dovrete sborsare 19.900 euro più IVA.


SCHEDA TECNICA

  • Motore: monocilindrico 4 tempi 449,5 cc, alesaggio 98 mm, corsa 59,6 mm, 4 valvole con doppio albero a camme in testa, raffreddato ad acqua, iniziezione elettronica, sei marce
  • Scarico: Akrapovic Titanium Rally 
  • Telaio: acciaio al Cromo Molibdeno realizzato da Speedbrain
  • Carene: kevlar - carbonio, fari anteriori a LED e cruscotto dotato di roadbook
  • Velocità massima: 170 km/h circa.
  • Sospensione anteriore: Kayaba 48 mm a steli rovesciati, escursione 300 mm
  • Sospensione posteriore: monoammortizzatore WP Trax, escursione 320 mm
  • Impianto frenante anteriore: un disco da 260 mm di diametro e pinza flottante a doppio pistoncino
  • Impianto frenante posteriore: un disco da 220 mm e pinza a singolo pistoncino
  • Pneumatici: Michelin 90/90 21; 140/80 18
  • Peso a secco: 133 kg
  • Capienza serbatoio carburante: 29 litri circa

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA