11 April 2017

Tutte le special più belle e le vincitrici di The Bike Field 2017

Le più belle special dei lettori a The Bike Field 2017, esposizione/contest delle moto fatte da motociclisti normali con passione, gusto e fantasia. Foto di tutte le protagoniste e delle Best In Show delle due categorie. Un pieno di visitatori e demo ride: report su Motociclismo di maggio
1/27 The Bike Field 2017: la proclamazione delle moto vincitrici della categoria "Best in show". Trionfa la Triumph di Elvis Brunetti (a sinistra, nella foto), seguita dalla Honda di Davide Gallon (al centro) e dalla... finta Indian di Max Raimondi

Tempo di bilanci

A fine giornata, domenica sera tiriamo il fiato e ci concediamo un attimo di riposo all’ombra delle piante, mentre il sole volge al tramonto. Il parco di Motociclismo, che per tutto il weekend ha ospitato The Bike Field, è ormai vuoto. Anche questa seconda edizione primaverile -ma c’è sempre quella autunnale, a Eicma!- ha raccolto tanti entusiasmi e nuovi contatti. Quelli dei 24 lettori partecipanti al contest di special fatte in casa; quelli delle centinaia di appassionati che hanno aderito ai demo ride di BMW, Yamaha e Ducati; quelli delle migliaia di visitatori che hanno ammirato artisti al lavoro, come Arik (che ha decorato un casco per noi, da usare nella prossima comparativa di moto heritage) e Alessandro Danini (che in due giorni ha realizzato una special funzionante partendo da pochi tubi di ferro tagliati e saldati intorno ad un motorino monomarcia degli anni Sessanta: a lato, il video del “bolide” in moto).

Premi per tutti

Alla fine tutti sono tornati a casa con qualcosa. Chi con foto speciali, chi con un’esperienza nuova, chi con un gadget e chi con un premio. Sei sono stati i trionfatori del contest, saliti sul nostro podio. Tre nella classifica generale “Best in Show” e altrettanti in quella realizzata dai Traveller (in fondo il dettaglio dei podi). Li trovate tutti sulle pagine di Motociclismo di maggio, in edicola a fine mese, con le foto delle loro incredibili special (qui un’anticipazione).
Le moto vincitrici della categoria "Best in show". Trionfa la Triumph di Elvis Brunetti (la moto è a destra, nella foto), seguita dalla Honda di Davide Gallon (al centro) e dalla... finta Indian di Max Raimondi

And the winner is…

Ma la più incredibile di tutte ve la anticipiamo ora: è la Triumph Thruxton a carburatori del 2004 realizzata da Elvis Brunetti. Un’opera d’arte di alluminio battuto a mano, una café racer che rivedremo a Monza, in occasione di The Reunion, dove sarà protagonista. A votarla migliore realizzazione di The Bike Field, una giuria eterogenea, composta dalla fashion blogger Lucia Del Pasqua, dal gentleman rider Matteo Adreani e dal nostro redattore Nicolò Codognola.
La Triumph Thruxton di Elvis Brunetti: Best in Show a The Bike Field 2017, Spring Edition
Proclamazione delle moto vincitrici della categoria "Traveller". Trionfa la Kawasaki di Filippo Zaccarini (la moto è a sinistra, nella foto), seguita dalla BMW di Andrea Spinoni (al centro) e dalla BMW di Flavio Carato

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA