SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa

Sofuoglu vince a Magny-Cours, ma Lowes è Campione del Mondo

All'ultimo giro la caduta di Iddon, in terza posizione, causa l'interruzione della gara, che va nelle mani di Sofuoglu. Lowes arriva secondo e vince il Campionato Mondiale Supersport 2013. L'inglese dell'MV Agusta sale comunque sul podio. Il migliore degli italiani è Zanetti, settimo

Sofuoglu vince a magny-cours, ma lowes è campione del mondo

PARTENZA: Gira per prima la MV di Iddon, seguita da Lowes e Sofuoglu

Giro 1/22: Sam Lowes sul dritto sorpassa Iddon che ribatte all’uscita del tornantino e si riprende la testa della corsa. Sofuoglu è sempre li dietro. Riccardo Russo nelle retrovie fa grandi sorpassi

Giro 2/22: Sofuoglu stacca fortissimo, la moto si alza dietro si scompone ed è costretto ad allargare la traiettoria. Nello stesso momento Lowes esce sull’erba. Iddon prende una decina di metri

Giro 3/22: Lowes si avvicina sul dritto, prova ancora a staccare forte ma Iddon è velocissimo all’uscita dal tornantino. Cade Scholtz

Giro 4/22: Sofuoglu è staccato di 4 decimi da duo di testa. Lowes questa volta riesce nel sorpasso su Iddon e mantie la prima posizione. Tamburini è il migliore degli italiani: 4°

Giro 5/22: Zanetti sorpassa Van Der Mark e passa in quinta posizione. Iddon nel frattempo non molla la Yamaha di Lowes, Sofuoglu perde altri decimi (+1,254 secondi). Iddon fa segnare il miglior giro della corsa 1’41”908

Giro 6-7/22: Kenan Sofuoglu cerca di avvcinarsi, ma il distacco da Lowes è di 1,5 secondi. Iddon, con la sua MV è sempre assieme a Lowes

Giro 8/22: Iddon perde il posteriore e rischia di cadere: fortunatamente non ha perso metri da Lowes

Giro 9/22: Tamburini, Zanetti e Van Der Mark si giocano la quarta posizione. Sofuoglu intanto si sta avvicinando a Lowes e Iddon, il distacco è di 1 secondo

Giro 10/22: Van Der Mark sorpassa Zanetti al tornantino dopo il lungo rettlineo. Rolfo è 9°

Giro 11/22: i primi tre hanno fatto il vuoto. Coghlan cade ma riesce a ripartire. Piano piano Sofuoglu si riavvicina, è il più veloce in pista

Giro 12/22: Iddon sorprende Lowes e si riprende la testa. Anche Sofuoglu sorpassa Lowes, ora il gruppetto di testa si è ricompattato

Giro 13/22: Rolfo è caduto, il pilota sta bene. Davanti Sofuoglu ha messo nel mirino Iddon

Giro 14/22: Lowes stacca fortissimo, passa in testa ma sia Iddon che Sofuoglu si riprendono le posizioni. In testa c’è ancora Iddon, seguito da Sofuoglu e Lowes

Giro 15/22: Sofuoglu ci riprova sul rettilineo, Iddon prova a resistere ma ha la meglio il turco della Kawasaki. Riccardo Russo è costretto al ritiro a causa di un problema tecnico. Anche Lowes ha sorpassato Iddon prima dell’ultima curva

Giro 16-17/22: Sofuoflu continua a spingere ma Lowes è sempre li, mentre Iddon fa un po’ di fatica. Dietro c’è bagarre tra Foret, Morais e Van Der Mark per la quarta posizione

Giro 18/22: Iddon ha girato in 1’42”0 e ha accorciato il vantaggio che avevano Lowes e Sofuoglu

Giro 19/22: Van Der Mark prova ancora a sorpassare in stacca Morais: che traversi in fondo al rettilineo!

Giro 20/22: Iddon è sempre vicino, ma Lowes continua ad insidiare Sofuoglu. LaGrive scivola con la sua Kawasaki

Giro 21/22: Lowes stacca forte e passa Sofuoglu, che ribatte alla curva dopo. Iddon osserva i due: potrebbe approfittarne

ULTIMO GIRO: si scompone la Yamaha si Lowes prima del traguardo. Iddon al tornantino scivola, la moto rimane sdraiata in uscita di curva e la commisione gara preferisce esprorre la BANDIERA ROSSA. Vince Sofuoglu, ma Lowes è Campione del Mondo.

 

Nonostante Lowes avesse quasi il campionato in mano, lui e Sofuoglu ci hanno regalato una gara che ha rispecchiato l’intera stagione : sorpassi e controsorpassi, derapate, staccate all’ultimo metro e brividi fino alla fine della corsa. Qui in Francia alla fine ha la meglio Sofuoglu, ma Lowes è riuscito a vincere il Campionato Mondiale Supersport con una gara di anticipo, grazie ai 52 punti di vantaggio. Iddon, insieme all’MV Agusta, sale sul terzo gradino del podio (come già Rolfo a Donington).

Ancora una gara quest’oggi: alle 15,30 correrà Gara 2 Superbike.

 

Mondiale Supersport 2013 Magny-Cours – Classifica gara

1. Kenan Sofuoglu Kawasaki ZX-6R 34'07”601

2. Sam Lowes Yamaha YZF R6 34'07”900

3. Christian Iddon MV Agusta F3 675 34'08”223

4. Fabien Foret Kawasaki ZX-6R 34'20”769

5. Sheridan Morais Kawasaki ZX-6R 34'21”084

6. Michael Van Der Mark Honda CBR600RR 34'21”501

7. Lorenzo Zanetti Honda CBR600RR 34'21”964

8. Roberto Tamburini Honda CBR600RR 34'22”349

9. Vladimir Leonov Yamaha YZF R6 34'32”590

10. Alex Baldolini Suzuki GSX-R600 34'35”355

11. Jack Kennedy Honda CBR600RR 34'39”997

12. Raffaele De Rosa Honda CBR600RR 34'40”578

13. Massimo Roccoli Yamaha YZF R6 34'45”386

14. Kev Coghlan Kawasaki ZX-6R 34'45”896

15. Luca Scassa Kawasaki ZX-6R 34'46”760

18. Luca Marconi Honda CBR600RR 35'07”305

 

Mondiale Supersport 2013 – Classifica generale

1. Sam Lowes (Yamaha) 225 CAMPIONE DEL MONDO

2. Kenan Sofuoglu (Kawasaki) 181

3. Fabien Foret (Kawasaki) 134

4. Michael Vd Mark (Honda) 117

5. Lorenzo Zanetti (Honda) 108

6. Jack Kennedy (Honda) 76

7. Luca Scassa (Kawasaki) 75

8. Kev Coghlan (Kawasaki) 62

9. Roberto Rolfo (MV Agusta) 62

10. Vladimir Leonov (Yamaha) 56

11. Andrea Antonelli (Kawasaki) 55

12. Florian Marino (Kawasaki) 53

13. Sheridan Morais (Kawasaki) 47

14. Christian Iddon (MV Agusta) 45

15. Riccardo Russo (Kawasaki) 38

16. Roberto Tamburini (Honda) 35

17. Alex Baldolini (Suzuki) 34

18. David Salom (Kawasaki) 27

19. Raffaele De Rosa (Honda) 25

20. Massimo Roccoli (Yamaha) 23

21. Vladimir Ivanov (Kawasaki) 18

22. Luca Marconi (Honda) 17

23. Ronan Quarmby (Honda) 6

24. Glen Richards (Triumph) 6

25. Mathew Scholtz (Suzuki) 6

26. Gabor Talmacsi (Honda) 4

27. Fabio Menghi (Yamaha) 3

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA