Sicurezza stradale: regole e suggerimenti nel nuovo libro scaricabile gratis

Di sicurezza stradale non si parla mai abbastanza. Lo fa anche il nuovo libro (scaricabile gratis) di Vincenzo Borgomeo: intitolato “La forza delle idee”, tocca diversi punti chiave intorno al tema della sicurezza stradale, concentrandosi sulla possibilità di suscitare nel lettore lo stimolo per farsi, lui per primo, portatore di buone idee capaci di ridurre i rischi su strada
 

La cultura delle idee al servizio della sicurezza

“La Forza delle idee” è il titolo del nuovo libro di Vincenzo Borgomeo nato dalla volontà di diffondere la cultura della sicurezza stradale. Si tratta di un testo composto 130 pagine, scaricabili gratuitamente cliccando sul link nella parte alta di questo articolo o sfogliabile e scaricabile on-line sul sito ufficiale. “La forza delle idee” è una sorta di provocazione a tirar fuori nuove idee perché, come spiega l’autore, serve un approccio diverso al problema della sicurezza stradale, andando a cercare soluzioni in nuovi settori: 

"La sicurezza stradale è a un bivio: il circolo virtuoso della diminuzione degli incidenti si è interrotto. Serve una svolta. Che può arrivare probabilmente da un approccio diverso al problema, andando a cercare soluzioni in nuovi settori, a partire da quello ambientale e tecnologico. Le ciliegie basse le abbiamo colte tutte. Ora dobbiamo arrampicarci sui rami più alti. Ecco 50 possibili strade per suggerire quale potrebbe essere la strategia vincente per arrivare ad avere zero morti sulle strade”.


La prefazione, curata dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti, conferma la necessità di trovare nuovi spunti per rendere le strade più sicure: “Occuparsi di sicurezza stradale è come affrontare un lungo viaggio, in cui sembra non si arrivi mai. Abbiamo allora un dovere: non fermarci ed essere sempre in movimento alla ricerca di nuove buone idee. C’è sempre bisogno in un campo così complesso e delicato di conoscere, ascoltare, sperimentare soluzioni innovative in grado di ridurre il numero, ancora troppo elevato e intollerabile, di vittime innocenti della strada. Credo che il binomio ambiente - sicurezza stradale non sia così scontato e proprio per questo possa rappresentare un valore aggiunto, fornire cioè quella chiave di lettura nuova a un problema che è necessariamente trasversale a tutte le attività istituzionali e sociali”.

Alla presentazione, svoltasi a Roma al Museo dell'Auto della Polizia, sono intervenuti Roberto Sgalla, capo delle Specialità della Polizia di Stato, e Umberto Guidoni dell’Ania. “Il libro - ha spiegato Sgalla - pone giustamente l’accento sul dramma dell’andamento del numero dei sinistri che, secondo tutti i nostri indicatori, nel 2015 e nel 2016 sono in drammatico aumento”.

In chiusura segnaliamo che c'è la possibilità di ottenere una copia cartacea del libro rivolgendosi presso le librerie della catena Piazza (tel. 06-86211840)

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA