SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Una “moto” da Papa Francesco per la sicurezza stradale

L’associazione Motomorphosis ha donato al Papa una motocicletta realizzata in vetroresina. L’opera, realizzata dall’artista Alessandra Barocco, è stata decorata con frasi sul tema della sicurezza stradale

Una “moto” da papa francesco per la sicurezza stradale

Non è la prima volta che il mondo delle due ruote incontra quello ecclesiastico; all’inizio del 2014 la moto di Papa Francesco fu venduta all’asta per beneficenza e, tra pochi giorni, si terrà la vendita dell’Harley-Davidson di Papa Benedetto XVI. Durante l’ultima udienza di Papa Francesco, l’associazione senza scopo di lucro Motomorphosis ha donato a Sua Santità un’opera in vetroresina raffigurante una motocicletta con l’intento di promuovere un progetto di sensibilizzazione della sicurezza stradale.

 

La moto come mezzo di comunicazione

Il progetto di Motomorphosis è quello di sensibilizzare i giovani sul tema della sicurezza stradale e del rispetto del Codice della strada, attraverso l’arte e le moto. L’Associazione ha scelto la motocicletta come mezzo di comunicazione in quanto nel traffico sono proprio le due ruote i veicoli più esposti ai pericoli; i messaggi che Motomorphosis vuole dare si estendono però a tutti, in particolare ai neopatentati. Ed è proprio una moto, realizzata in vetroresina, che l’Associazione ha deciso di donare a Papa Francesco. L’opera, realizzata dall’artista e calligrafa novarese Alessandra Barocco, è stata decorata con frasi sul tema dell’educazione, della mobilità e della sicurezza stradale. Dopo aver raggiunto il Vaticano, scortata dalla Polizia di Stato, la moto è stata donata a Papa Francesco durante la sua ultima udienza. Nella gallery trovate le foto dell’opera, la sua realizzazione e i momenti del viaggio verso il Vaticano. 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA