02 April 2012

Sergio Gadea si ritira

Il pilota spagnolo abbandona (temporaneamente) le competizioni per il più tristemente classico dei motivi: non ha più soldi e gli sponsor mancano.

Sergio gadea si ritira

Sergio Gadea ha annunciato oggi il ritiro temporaneo dalle competizioni. Il motivo è molto semplice: non ha uno sponsor. Ciò non toglie che ci sia da parte sua il desiderio di rientrare il prima possibile, a patto però di trovare i fondi per allestire una squadra di alto livello, con cui puntare senza mezzi termini al mondiale.

Dopo il brutto incidente nelle qualifiche del GP del Giappone 2011, Sergio non è più tornato alla massima forma, anche se ha proseguito l’allenamento. Gadea è sempre stato uno di quelli veloci: 17 podi, 16 in 125 e 1 in Moto2, 3 vittorie in 125, 4 volte nei primi dieci della classifica finale del mondiale 125… Ma tornare in forma dopo un incidente in cui hai rischiato la vita (danneggiamento della milza, emorragia interna, due vertebre fratturate…) non è cosa semplice, quindi la decisione di ritirarsi viene naturale, specie se non hai sostegno economico.

Non che non ci fossero offerte per il 27enne spagnolo, in particolare in Moto1 e Moto2, ma fare questi campionati avrebbe comportato spese (almeno 400.000 euro) sostenibili solo grazie a munifici sponsor, che non sono arrivati. “Già l’anno scorso mi pagavo i viaggi - dice Gadea - ma ora non ho più soldi, perché la situazione è davvero brutta”.

Per il futuro, Gadea si dedicherà all’insegnamento, seguirà infatti i ragazzi del Campionato Spagnolo in una squadra formata insieme ad Alfonso Morales. Materia di insegnamento: guidare forte, ovviamente, ma anche imparare a trovare sponsor rapidamente. “Il poco denaro che ho, prosegue lo spagnolo - lo investo in questo progetto, a me non interessa correre solo per portare a casa la pagnotta, io voglio vincere il Mondiale”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA