15 October 2012

Sembra una Kawasaki Z 250, ma è cinese

Progettata pensando al mercato interno, la concept presentata dalla cinese Lifan potrebbe diventare interessante anche in Europa, di questi tempi. Design stile Kawasaki Z, monocilindrico “ad aria” da 19 CV, prezzo sotto i 3.000 euro

Sembra una kawasaki z 250, ma è cinese

Al Chinese Motorcycle Show, il marchio Lifan (come riportano i colleghi di www.motorcyclenews.com) ha presentato un concept che dovrebbe prefigurare le linee di future entry level per il mercato asiatico. Disegnata dall’italiano Nico Butti, dovrebbe essere proposta in Cina all’interessantissimo prezzo equivalente di 2.957,76 euro. Le linee sono spigolose e sfaccettate, con più di una reminescenza delle Kawasaki serie Z, il motore è un robusto monocilindrico 4T di 250 cc raffreddato ad aria, già visto su altri modelli della Casa.

19 FACILI CV
Se per l’eventuale sbarco in Europa il prezzo rimane quello dichiarato per i cinesi, o anche dovesse essere più alto ma… da quelle parti, la Lifan 250 si porrebbe come una delle moto più economiche del panorama, e non è detto che non ci possa interessare. Vietato pensare alle prestazioni, però, perché coi 19 CV dichiarati non si può pretendere molto. Meglio concentrarsi sul prezzo e sulla facilità d’uso, che si preannunciano da riferimento. Poi qualche CV in più eventualmente si trova.

MOTO FURBA PER LA CINA E FORSE L’EUROPA
È evidente che questa moto è pensata per la Cina, dove la produzione che partirà tra qualche mese, ma con pochi aggiustamenti - tipo cambiare lo scarico - si adatterebbe alle norme anti inquinamento di casa nostra e potrebbe avere cartucce da sparare per rivitalizzare un mercato agonizzante. “L’idea - suggerisce il designer Nico Butti – è di fare una dal fascino europeo (per design e spirito) ma accessibile per i cinesi per quanto riguarda le prestazioni e il prezzo”.

 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA