Addio di Redding ad Aprilia, nel 2019 in BSB con Ducati

Il pilota britannico, tagliato fuori dal Team Gresini Aprilia per il 2019, lascerà il Motomondiale dopo 11 stagioni per approdare in British Superbike con la Ducati del team PBM Motorsport. Sarà un esordio assoluto per Scott sulle derivate di serie nel campionato di casa
1/23 Redding festeggia la sua prima vittoria mondiale nel 2008 in sella alla Aprilia Blusens a Donington
Il GP di Francia della SBK è da poco finito, a breve inizierà il GP di Thailandia del Motomondiale, ma i colpi di mercato continuano. Oggi arriva una vera e propria bomba di mercato: Scott Redding, tramite i suoi canali social, ha dichiarato che nella prossima stagione correrà con la Ducati del team Be Wiser gestito da Paul Bird, che milita in British Superbike. Dunque, spazzate via tutte le voci che davano l’inglese nel Mondiale Superbike, e nello stesso tempo fa carpire che la proposta di diventare tester Aprilia non era così allettante. Del resto la volontà di Scott era di correre a tempo pieno, anche a costo di lasciare la MotoGP.

È fantastico approdare in BSB ha dichiarato Redding. “È un campionato nel quale non ho mai corso ed imparare bene i circuiti, le gomme e la moto. Tutto ciò sarà parte della mia sfida, che non vedo l’ora di affrontare. Sono molto contento di salire in sella ad una moto competitiva, nel team con più successi nella categoria, e sono pronto a dimostrare quello che saprò fare.
Redding con la RSV4. L'anno prossimo salirà in sella ad una Ducati Panigale in BSB
E così, dopo 11 stagioni, Redding abbandona il Motomondiale per una nuova avventura. Il 25 enne inglese, detentore del record di pilota più giovane a vincere un GP (ad appena 15 anni e 169 giorni), ha trovato fortuna nelle classi minori. In totale ha centrato 18 podi e 4 vittorie (3 in Moto2 e 1 in 125cc), mentre il miglior risultato in MotoGP l’ha ottenuto ad Assen 2016 e Misano 2015 con la Ducati Pramac. Nel 2018 il matrimonio con Aprilia non è stato dei migliori: dopo aver sostituito Sam Lowes, cacciato prematuramente da Fausto Gresini, Redding si è ritrovato tra le mani una RS-GP difficile da domare. Il miglior risultato stagionale è 12° a Rio Hondo e Aragon.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA