SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Schianto a 450 all’ora, muore il recordman Bill Warner

Il 44enne americano, detentore del record di velocità su moto dal 2011, era impegnato in sella alla sua Suzuki Hayabusa Turbo in una gara alla Loring Air Force Base, nel Maine (USA), quando ha perso il controllo...

Schianto a 450 all’ora, muore il recordman bill warner

Bill Warner, l’uomo più veloce in sella ad una motocicletta convenzionale (una Suzuki Hayabusa modificata col Turbo) ha compiuto la sua ultima corsa. Nel tentativo di raggiungere le 300 miglia orarie (oltre 480 km/h) su un nastro d’asfalto lungo un miglio, alla caccia di un nuovo record al "The Maine Event", gara che si teneva alla Loiring Air Force Base, a quanto riferiscono le fonti (CBS News), Warner avrebbe iniziato a sterzare verso la destra della pista in prossimità delle 285 mp/h (oltre 450 km/h) perdendo poi il controllo e schiantandosi violentemente. Una manovra certo non convenzionale, che viene eseguita se il pilota o la moto hanno qualche problema. Dopo l’incredibile incidente Warner era cosciente e parlava, come ha dichiarato il Direttore di Gara, Tim Kelly, ma è deceduto circa un’ora più tardi in ospedale. Il primato di Warner, stabilito su questa stessa pista nel 2011 e tutt’ora record di velocità mondiale su moto, è di 311 mp/h (500 km/h) su 1,5 miglia di lancio.
Da parte di tutta la redazione di Motociclismo, un ultimo saluto a Bill ed un abbraccio alla famiglia e agli amici...

 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA