di Beppe Cucco
- 15 September 2020

Scarico rumoroso? La polizia lo fa stabilire al tuo timpano!

Un ragazzo, dopo essere stato fermato dalla polizia in sella alla sua moto troppo rumorosa, è stato sottoposto ad una punizione “estrema”: testa vicino allo scarico e motore al limitatore

1/7

1 di 2

Il rumore di una moto è così importante che gli ingegneri del suono di alcune Case lo studiano nelle camere anecoiche. Harley e Ducati cercarono addirittura di brevettare il rumore dei loro bicilindrici. Questo per dire che le moto sanno arrivarci al cuore anche attraverso le loro… corde vocali.

Purtroppo però alcuni motociclisti circolano su strada con scarichi aftermarket non in regola con il Codice della Strada, fregandosene di qualsiasi norma “antirumore”. E pare che sia proprio questa la ragione per cui mezza Europa si sta schierando contro le moto. In Francia c’è il “fonovelox” Meduse 9 (in foto nella gallery sopra), il Tirolo austriaco ha vietato l’accesso ad alcune strade alle moto che emettono più di 95 db; il Bundesrat, il Consiglio federale dei Land tedeschi, ha invocato un limite a 80 db in tutte le situazioni e non solo in sede di omologazione, oltre a divieti differenziati nella velocità delle moto e nei giorni festivi e di week end. In Brasile invece… la polizia ha deciso di optare per il pugno duro!

Nel video che vi proponiamo qui sotto un ragazzo, dopo essere stato fermato dalla polizia in sella alla sua moto, è stato sottoposto ad una punizione “estrema”: testa vicino allo scarico e motore al limitatore!

Policial mostrando para rapaz que o barulho desproporcional da motocicleta incomoda bastante. Você apoia essa iniciativa?

Pubblicato da Polícia MIL Grau su Venerdì 7 agosto 2020

Niente punizioni corporali! Per chi circola con lo scarico fuori norma l’articolo 72 del Codice della strada prevede una multa da 84 a 335 euro. Non sono previste sanzioni accessorie o decurtazioni di punti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli