SBK: Sykes e Kawasaki fanno doppietta anche a Misano, Melandri ancora 3°

La storia si ripete anche in Gara2 al Marco Simoncelli: due Kawasaki nei primi due posti e Melandri con la sua Aprilia 3° dopo un bel duello con Baz. Peccato per Giugliano che commette falsa partenza e chiude 9°. Davies stende la sua Ducati e si ritira

Sbk: sykes e kawasaki fanno doppietta anche a misano, melandri ancora 3°

Partenza: Giugliano parte molto bene ma potrebbe essersi mosso leggermente in anticipo.

Giro 1/21: Giugliano prova subito l’allungo, Elias attacca Sykes ma arriva lungo. Baz è in terza piazza seguito da Melandri e Guintoli. Chaz Davies infila aggressivo Elias.

Giro 2/21: Giugliano ha ancora diversi metri di vantaggio su Sykes. Ride through obbligatorio per Giugliano a causa della falsa partenza, che peccato.

Giro 3/21: Baz è poco staccato da Sykes che potrebbe provare la fuga una volta in testa. Melandri sembra voler attaccare Baz. Giugliano sconta la penalità e transita per la pit lane. Cade Iddon alla curva 13, il pilota è stato scaricato dalla sua Bimota in staccata, ma fortunatamente esce dalla pista con le sue gambe.

Giro 4/21: Sykes è al comando come in Gara1, dietro Loris Baz e le due Aprilia. 1’36”2 per i due piloti della Kawasaki.

Giro 5/21: Scivola Davies: il pilota inglese prova a ripartire. Melandri sta recuperando vistosamente su Baz, mentre Sykes ha preso il largo.

Giro 6-7/21: Sykes gira 2/3 decimi più veloce dei suoi avversari. Guintoli prova l’attacco su Melandri.

Giro 8/21: Baz, Melandri e Guintoli sono in lotta per la seconda posizione. Guinotoli si prende un piccola imbarcata ma non perde terreno.

Giro 9-10/21: Melandri continua a studiare Loris Baz. Il più veloce dei tre è Guintoli. Sykes ha più di 3 secondi di vantaggio. Giugliano è alle prese con diversi sorpassi e si trova in undicesima piazza.

Giro 11-12/21: Rea, Elias e Laverty si giocano la quinta posizione.

Giro 13/21: In certe situazioni Marco Melandri arriva davvero sotto a Loris Baz

Giro 14/21: Cade Leon Haslam all’ultima curva.

Giro 15/21: Melandri si butta dentro nel cambio di direzione della prima curva ma Baz risponde subito. Intanto Sykes si trova a 4,7 secondi.

Giro 16/21: Viene segnalato del viscido in pista, ma non sembra che i piloti rallentino. Guintoli perde metri da Baz e Melandri.

Giro 17/21: Melandri si fa sempre più aggressivo su Baz.

Giro 18/21: Differenze di traiettori tra Melandri, che gira più stretto, e Baz. Si ritira Guarnoni, che si ferma ai box.

Giro 19/21: Melandri frena forte alla prima staccata e si porta davanti, ma è costretto ad allargare la traiettoria e girare più lento. Baz è di nuovo davanti.

Giro 20/21: Melandri dentro ancora nel cambio di direzione, Baz rialza la moto ma riesce ad uscire più veloce e a riprendersi la posizione.

ULTIMO GIRO: Mentre Sykes è saldamente in testa, dietro Baz e Melandri si giocano la seconda posizione. Ancora poche curve, Melandri non è molto vicino ma ci può ancora provare. Baz difende le traiettorie, ultima staccata… ma niente, Baz chiude in seconda posizione e Melandri in terza.

 

L’inglese della Kawasaki conquista la terza doppietta stagionale e allunga in campionato sui due francesi. Lo spettacolo però lo hanno dato Baz e Melandri che sono rimasti vicini per tutta la gara… negli ultimi giri si è accesa la sfida: Melandri prova spesso il sorpasso, ma Baz risponde sempre e alla fine il risultato è lo stesso di Gara1: Sykes, Baz e Melandri. Brutta prestazione per le Ducati: Giugliano poteva fare bene ma ha mandato tutto all’aria per essersi mosso prima del via, mentre Davies cade, si rialza e poi si ferma ai box.

Il campionato delle derivate di serie non ha ancora finito con Misano: alle 14,30 è il turno della Stock 1000.

 

MONDIALE SUPERBIKE 2014 MISANO – CLASSIFICA GARA2

Pos

Pilota

Moto

Distacchi

1

T. SYKES

Kawasaki ZX-10R

 

2

L. BAZ

Kawasaki ZX-10R

3,083

3

M. MELANDRI

Aprilia RSV4 Factory

3,413

4

S. GUINTOLI

Aprilia RSV4 Factory

5,092

5

J. REA

Honda CBR1000RR

18,975

6

T. ELIAS

Aprilia RSV4 Factory

19,365

7

E. LAVERTY

Suzuki GSX-R1000

20,177

8

A. LOWES

Suzuki GSX-R1000

20,439

9

D. GIUGLIANO

Ducati 1199 Panigale R

33,820

10

D. SALOM

Kawasaki ZX-10R EVO

42,156

11

S. BARRIER

BMW S1000 RR EVO

43,581

12

L. HASLAM

Honda CBR1000RR

51,993

13

I. GOI

Ducati 1199 Panigale R EVO

53,714

14

R. RUSSO

Kawasaki ZX-10R EVO

59,316

15

A. ANDREOZZI

Kawasaki ZX-10R EVO

1'00,914

16

N. CANEPA

Ducati 1199 Panigale R EVO

1'01,839

17

C. CORTI

MV Agusta F4 RR

1'07,178

 

MONDIALE SUPERBIKE 2014 – CLASSIFICA GENERALE

Pos

Pilota

Moto

Punti

1.

T. SYKES

KAWASAKI

251

2.

S. GUINTOLI

APRILIA

212

3.

L. BAZ

KAWASAKI

210

4.

J. REA

HONDA

199

5.

M. MELANDRI

APRILIA

179

6.

C. DAVIES

DUCATI

143

7.

D. GIUGLIANO

DUCATI

111

8.

T. ELIAS

APRILIA

109

9.

E. LAVERTY

SUZUKI

106

10.

L. HASLAM

HONDA

99

11.

A. LOWES

SUZUKI

88

12.

D. SALOM

KAWASAKI

67

13.

N. CANEPA

DUCATI

43

14.

L. CAMIER

BMW

30

15.

J. GUARNONI

KAWASAKI

19

16.

L. SCASSA

KAWASAKI

16

18.

C. CORTI

MV AGUSTA

13

20.

A. ANDREOZZI

KAWASAKI

9

24.

I. GOI

DUCATI

5

26.

R. RUSSO

KAWASAKI

2

28.

M. FABRIZIO

KAWASAKI

2

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA