IDM 2015, Nürburgring: 2 volte Reiterberger (BMW), poi Forès e Lanzi (Ducati)

Ancora una doppia vittoria per il pilota della S 1000 RR, che fa volare la maxi sportiva di Monaco sulla pista tedesca. Podio fotocopia nelle due manche, con il tedesco seguito da Forès e Lanzi, compagni di squadra del tram Ducati 3C. Infortunio per Neukirchner: frattura del collo femorale destro. Info e classifiche

Idm 2015, nürburgring: 2 volte reiterberger (bmw), poi forès e lanzi (ducati)

Nella stessa domenica in cui Jorge Lorenzo e Valentino Rossi facevano "1-2" al GP di Catalunya, sul tracciato del Nürburgring sono andate in scena le due gare del Campionato tedesco SBK IDM, vinte da un formidabile Reiterberger in sella alla BMW S1000RR (cliccate qui per le immagini).

 

Reiterberger vince gara 1. neukirchner cade e si frattura un femore

Al via della prima manche i piloti in lizza per la vittoria sono 39, con davanti a tutti Reiterberger, che parte dalla pole. La gara inizia subito con la caduta di Vincon, che stacca troppo tardi e tampona la moto di Mackels (vincitore nel 2014 della Superstock 1000). Davanti a tutti guida il gruppo Reiterberger, seguito da Neukirchner da Forès. Neukirchner difende la propria posizione, sino a quando un highside non lo sorprende al quindicesimo giro: il risultato dell'impatto con il suolo è un femore fratturato (il destro) e l'immediato ricovero all'ospedale di Adenau, dove il rider è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Le ultime notizie indicano che l'intervento è riuscito: non si sa tuttavia ancora quanto tempo sia necessario per il recupero completo, sebbene il Team speri di vedere tornare il pilota in pista in occasione del sesto round a Schleizer Dreieck. Ricordiamo che Max purtroppo non è nuovo a pesanti infortuni alle gambe: nel Mondale SBK 2009, in Gara 1 a Monza, Max è infatti rimasto coinvolto con la sua Suzuki in una carambola alla Prima Variante, riportando una frattura scomposta proprio al femore destro. Nella stessa, sfortunatissima stagione, rientrato dopo il recupero, a Imola si è rotto 4 vertebre...

Tornando al fatto sportivo, la prima manche è affare di Reiterberger, seguito da Forès e da Lanzi.

 

Reiterberger ancora primo, ma le ducati non mollano

Lo start della seconda manche vede Forès e Lanzi mettersi subito davanti a tutti: le due Panigale sono tuttavia seguite da vicino da Reiterberger che, poco dopo l'avvio, si libera di Lanzi, iniziando l'inseguimento di Forès. Buona la prestazione di Mackels, che supera Cudlin e si assicura il 4° posto in Gara 2 dopo un bel duello a tre tra Cudlin, Mackels e Lanzi per il terzo gradino del podio. Reiterberger non aspetta molto prima di passare Forès, che tuttavia non ci sta e tenta in ogni modo di recuperare sul Campione della BMW senza però riuscirci, dovendo nuovamente accontentarsi del secondo gradino del podio, con al terzo posto nuovamente Lanzi.

Il Campionato per Forès si fa complicato: sono ormai 45 i punti che devono essere recuperati rispetto al fortissimo pilota tedesco, che sembra non sbagliare una gara sia per tattica che per dimostrazione di superiorità sugli avversari.

 

Il prossimo round sarà il 3-5 luglio all'Hungaroring.

 

Idm sbk 2015, nürburgring: classifica gara 1

1. Markus Reiterberger, BMW S 1000 RR, 25'40"365
2. Xavi Forès, Ducati 1199 Panigale R, +5"073
3. Lorenzo Lanzi, Ducati 1199 Panigale R, +6"261

4. Damian Cudlin, Yamaha YZF-R1M, +22"965
5. Marvin Fritz, Yamaha YZF-R1M, +26.592
6. Roman Stamm, Kawasaki ZX-10R, +34"926
7. Pepijn Bijsterbosch, BMW S 1000 RR, +38"184
8. Jan Halbich, Honda CBR 1000 RR SP, +38"992
9. Stefan Kerschbaumer, Yamaha YZF-R1M, +43"245
10. Luca Grenwald, Kawasaki ZX-10R, +44"767

 

Idm sbk 2015, nürburgring: classifica gara 2

1. Markus Reiterberger, BMW S 1000 RR, 25'43"461
2. Xavi Forès, Ducati 1199 Panigale R, +1"777
3. Lorenzo Lanzi, Ducati 1199 Panigale R, +9"667

4. Bastien Mackels, BMW S 1000 RR, +14"643
5. Damian Cudlin, Yamaha YZF-R1M, +14"795
6. Mathieu Gines, Yamaha YZF-R1M, +25"259
7. Matej Smrz, BMW S 1000 RR, +32"237
8. Dominik Vincon, BMW S 1000 RR, +32"489
9. Roman Stamm, Kawasaki ZX-10R, +32"602
10. Stefan Kerschbaumer, Yamaha YZF-R1M, +33"763

 

Idm sbk 2015: classifica generale

1. Markus Reiterberger, Van Zon-Remeha-BMW, 195
2. Xavi Forès, 3C-Racing Team, 140
3. Lorenzo Lanzi, 3C-Racing Team, 115

4. Max Neukirchner, Team Yamaha MGM, 101
5. Matej Smrz, Wilbers-BMW-Racing Team, 75
6. Damian Cudlin, Team Yamaha MGM, 72
7. Jan Halbich, Holzhauer Racing Promotion, 63
8. Erwan Nigon, HPC-Power Suzuki Racing, 50
9. Gareth Jones, Weber-Diener Racing Team, 37
10. Luca Grenwald, Weber-Diener Racing Team, 19
 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA