SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Salom con Pedercini in WSBK 2015, Cudlin in GoEleven al posto di Torres

Lo spagnolo campione del Mondo Evo 2014 correrà con il team Pedercini, che diventa dal 2015 una formazione satellite e semi ufficiale della Kawasaki. Moto meno performanti per l'australiano Cudlin che comunque, con il nuovo regolamento, ha la possibilità di fare bene sostituendo nel Team GoEleven il pilota passato all'Aprilia Red Devils

Salom con pedercini in wsbk 2015, cudlin in goeleven al posto di torres

Ormai lo schieramento della SBK per il 2015 è praticamente al completo. Dopo le conferme del team EBR (leggete qui) e quelle delle Aprilia di Red Devils, arrivano altre due news a livello di mercato piloti, provenienti entrambe dall'universo Kawasaki.

 

David salom, da campione evo a contendente per il titolo sbk

Il regolamento dell'anno scorso, con due categorie diverse di moto diverse nello schieramento, ha probabilmente sminuito il titolo EVO, che è stato considerato come una cosa di secondo piano. É probabilmente per questo che David Salom ha deciso di passare (anzi, tornare) da Pedercini, dove non dovrà subire ordini di scuderia e potrà puntare al titolo della SBK. Per l'occasione sembra che il team Pedercini avrà a disposizione una moto praticamente ufficiale, considerando che Salom è sotto contratto con Kawasaki. Le possibilità per fare bene nel 2015 ci sono tutte, adesso bisogna metterci impegno e manico. Ecco il commento di Salom.

"Sono davvero felice di riabbracciare il Team Pedercini. Stavolta sarà diverso rispetto al passato perché affronteremo la stagione con una moto ufficiale visto che sono un pilota Kawasaki Europa, e alcune persone con cui ho collaborato nella stagione appena conclusa mi seguiranno anche per il 2015. Stiamo lavorando per avere una squadra ambiziosa e poter ottenere buoni risultati. Il Team Pedercini sta mettendo davvero tanto impegno in questo progetto e anche per loro sarà una sorta di anno zero, con tanti cambiamenti".

 

Alex cudlin, outsider alla ricerca dell'iride

Il nome di Alex Cudlin suona familiare ma poco conosciuto ai più. L'australiano è un habitué delle SBK internazionali, con svariate partecipazioni al mondiale Endurance, e campione della classe stock nel WEC 2010. Classe 1986, Cudlin vanta quindi una grande esperienza ed è pluricampione del campionato qatariota in classe SBK, e il team GoEleven, aiutato dallo sponsor del pilota (la Federazione motociclistica del Qatar), non si è fatto sfuggire la possibilità di averlo in squadra (e di sostituire Torres, passato ad Aprilia). Correrà anche lui con Kawasaki, anche se la moto non sarà ufficiale come quella di Salom. In più sembra che ci sarà un altro pilota proveniente dal Qatar a correre nella grande famiglia Kawasaki, ossia Mashel Al Naimi, prossimo (probabile) pilota del team Grillini. In bocca al lupo ragazzi!

 

P.S.: Alex è fratello di Damian, pure lui pilota: secondo nel Mondiale Endurance 2014 e impegnato nel campionato SBK tedesco, dove nel 2015 sarà in sella alla Yamaha come compagno di squadra di Max Neukirchner.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA